William contro Harry: “Lui e Meghan Markle andavano eliminati”

Sulla rottura, vera o presunta che sia, tra il principe William e il fratello Harry è stato detto di tutto. La stampa scandalistica inglese si è scatenata in una frenetica ricerca della verità negli ultimi mesi, mentre lo scrittore Robert Lacey ha da poco pubblicato una nuova biografia. Alla base della loro rottura, dunque, non ci sarebbero solo motivi recenti ma anche ragioni ben più gravi che vengono dal passato: ecco le dichiarazioni inedite.

William geloso di Harry: “Lo ha fatto fallire…”

Il biografo reale Robert Lacey ha rivelato che il principe William era infuriato e geloso di essere stato “oscurato” dal principe Harry e Meghan Markle sotto i riflettoriIl nuovo libro, dal titolo Battle of Brothers descrive i diversi percorsi intrapresi dai fratelli all’interno della Famiglia Reale, e che adesso sono divisi del tutto.

Parlando come ospite nella trasmissione Good Morning America, il biografo ha spiegato nel dettaglio che il marito di Kate Middleton ha voluto ottenere vendetta sul fratello “facendolo fallire”.

Le accuse al futuro re: è tutta colpa sua?

Stando alle parole di Lacey, dunque, il principe William avrebbe spinto, anche per gelosia, il fratello Harry all’allontanamento. L’Express.uk riporta che al futuro re andava bene avere un “giullare di corte e qualcuno “che portasse sempre la colpa“, finché suo fratello non ha incontrato Meghan Markle e ha deciso di ottenere qualcosa di più del suo ruolo tradizionale. Nel corso dell’intervista, infatti, Lacey ha spiegato:

C’è un certo senso in cui William potrebbe essere criticato per aver fatto fallire Harry. Al fratello maggiore andava così bene avere il buffone di corte, avere il ragazzo che si addossava sempre la colpa, sia quando erano adolescenti che da adulti. Ma lui era sempre più infelice in questo ruolo e ha colto l’occasione per liberarsene quando ha incontrato Meghan. Insieme erano delle mega-rockstar. Hanno oscurato William e Kate e dovevano essere eliminati.

LEGGI ANCHE: Patty Pravo, la confessione sconvolgente: “Non riuscivo a respirare, ho creduto di morire”