Pianti e urla a Buckingham Palace, il Principe William non è come sembra: “ha fatto penare la…”

Che la penna di Robert Lacey fosse pungente, in molti lo avevano già capito. Ma che addirittura avrebbe cambiato radicalmente il giudizio del popolo sul Principe William, era un atto impensabile. Eppure Buckingham Palace starebbe vivendo attimi non quieti per l’uscita del prossimo libro sui fratelli reali. Lo storico scrittore avrebbe realizzato un’inedita biografia su William ed Harry dal titolo “Battle of Brothers: William, Harry and the Inside Story of a Family in Tumult”; il quale rivelerebbe particolari mai svelati prima d’ora ed intimi dei fratelli e della Corte.

Identità nascoste

Pensavamo che fosse Harry ad essere il figlio, il reale, “la pecora nera” della Royal Family. Ed invece, le pagine che presto occuperanno gli scaffali delle tante librerie racconteranno un William diverso. L’esplosiva biografia di Robert Lacey descriverebbe il primogenito di Lady Diana ed il Principe Carlo come un essere implacabile, a tratti terrificante. Pare che William sia stato per anni scostante con il fratello e contrario al matrimonio di Harry e Meghan. A parlarne è l’ultimo numero del settimanale ‘Chi’, che ha letto in anteprima la biografia dei due fratelli.

Secondo quanto scritto dallo storico Lacey, quando a Gennaio i Sussex avevano annunciato al mondo che stavano “divorziando” dai Windsor, William furibondo, si sarebbe rifiutato di pranzare con il fratello e la Regina. Ma non solo! Ad esser stata “vittima” del suo carattere poco accomodante, è nientedimeno che Kate Middleton. Dietro l’apparente soave espressione della donna, si celerebbero momenti difficili e dissapori mai definitivamente esorcizzati. Dunque, del caratterino di William ne sa qualcosa anche la Middleton che, per un decennio è stata lasciata più volte da William. La prima separazione è avvenuta intorno al 2004 quando William si sentiva troppo giovane per costruire solide radici. La seconda volta invece pochi anni dopo. Il motivo era sempre lo stesso ma con un aggravante: aveva perso la testa per l’aristocratica Isabella Calthorpe.

Insomma, sembra che le pagine del nuovo libro abbiano svelato molto. Forse troppo per il Principe William, che è sempre apparso come il miglior erede al trono: diligente e giusto, sotto ogni punto di vista. A differenza di Harry che è cresciuto portando sulle proprie spalle il pesante appellativo di “fratello ribelle”.

LEGGI ANCHE: Gemma Galgani ci ha provato con l’ex marito di Tina? La Cipollari furiosa: “Gli hai scritto!”