Verissimo, Silvia Toffanin in lacrime per Gabriel Garko: “Rido e piango di felicità”

E’ stato come prevedibile un colloquio toccante, quello che ha portato Gabriel Garko nel salotto di Silvia Toffanin, per tornare ad approfondire il clamoroso coming out del GF Vip. Nel corso della recente puntata del reality, la star ha dato una scossa al format facendo outing in diretta televisiva, alla presenza della sua ex Adua Del Vesco. Un gesto che ha aperto le porte ad un racconto biografico più completo; come rivelato alla conduttrice pochi giorni dopo, Garko avrebbe vissuto la propria vita professionale nella menzogna, tenendo nascosto al pubblico quanto in privato era ormai la norma da tanti anni.

La commozione di Silvia Toffanin durante l’incontro con Gabriel Garko a Verissimo: le parole dell’attore per Adua Del Vesco

Ospite di Silvia Toffanin, Garko ha dunque rievocato questi anni, lanciando qualche pesante accusa al mondo dello spettacolo italiano, e levandosi un sassolino dalla scarpa per quanti avevano ipotizzato motivi economici dietro il coming out televisivo. “Da che mondo è mondo un personaggio famoso viene pagato per andare in televisione“, chiarisce l’attore. “Sembra che io dovessi fare beneficenza per parlare di me stesso. Simili affermazioni sono pericolose e offensive, per me e per altri”.

Dietro il coming out ci sarebbe in realtà la decisione di levarsi finalmente questo peso, liberando così anche quanti, vicini all’attore, erano costretti a fingere: su tutti Adua Del Vesco, presente al GF Vip e a suo modo obbligata a reggere il gioco. “L’ho vista in difficoltà“, ha ammesso Garko a Verissimo. “Mi dava fastidio che continuasse a tenere in piedi questa recita solo per proteggermi“. Una motivazione che ha commosso profondamente Silvia Toffanin, in lacrime per la maggior parte della chiacchierata. “Non so che dire“, ha ammesso la conduttrice, senza più nascondere l’emotività del momento. “Forse bisogna ridere e piangere, ma di felicità“.

LEGGI ANCHE Verissimo, Gabriel Garko si racconta a Silvia Toffanin