Tommaso Zorzi fa tremare il Grande Fratello Vip: “Mi sento la febbre…”

Il Grande Fratello Vip è iniziato da qualche ora e il suo futuro sembra già incerto. La quinta edizione del programma, che vede nel cast, tra gli altri, l’influencer Tommaso Zorzi pare non essere partita nel modo migliore. Proprio quest’ultimo infatti ha accusato, poche ore fa, uno stato di malessere, con tanto di febbre. In un periodo difficile come quello che stiamo vivendo, un’affermazione del genere può generare scompiglio. Ma vediamo di capire meglio

Ieri sera ha debuttato in prima serata su Canale 5 la quinta edizione del Grande Fratello Vip. Oltre all’ingresso nella casa, abbiamo assistito già ad alcune scintille: tra Adua Del Vesco e l’ex Massimiliano Morra, come anche tra la contessa Patrizia De Blanck e Tommaso Zorzi. Proprio quest’ultimo è stato uno dei protagonisti indiscussi della serata. Il 25enne ha inaugurato la social room, la stanza a cui i concorrenti potranno mano a mano accedere per comunicare con il mondo esterno, prima volta in assoluto nella storia del programma. Tuttavia, dopo la diretta, Zorzi ha allarmato i fan e il resto del cast, rivelando il suo stato di malessere fisico. Ecco cosa ha detto.

Tommaso Zorzi fa allarmare il cast del Grande Fratello Vip

Dopo aver regalato alcune pillole di trash nella social room, commentando alcuni suoi compagni di viaggio, Tommaso Zorzi ha vuotato il sacco. L’inquilino della casa del Grande Fratello Vip ha accusato uno stato di malessere, alla fine della diretta. Le sue parole hanno fin da subito allarmato gli altri vip e i fan, per via dell’emergenza sanitaria. A fine trasmissione, l’influencer ha dichiarato: “Non vorrei fare terrorismo ma mi sento proprio la febbre… Dato che ho la sinusite, la produzione lo sa che son 2 giorni che va e viene, ma mi sento proprio caldo.

Le sue parole destano maggiore preoccupazione se consideriamo che, alla vigilia del Grande Fratello Vip, un addetto ai lavori è risultato positivo al coronavirus. Tuttavia, bisogna anche aggiungere che i concorrenti, prima di entrare nella casa, siano stati sottoposti al tampone e messi in quarantena preventiva.