Uomini e Donne, Armando Incarnato furioso: “Mettiti i pantaloni, sei…”

Fulmini e saette a Uomini e Donne. Armando Incarnato e Claudia LaFirenze, nuova dama all’interno del dating show condotto da Maria De Filippi, si sono resi protagonisti di un duro scontro. Il motivo di tanto astio? Il due di picche preso da Armando proprio da parte della donna, che aveva inizialmente acconsentito a uscire assieme a lui per approfondire la conoscenza. Poi il dietrofront: Claudia aveva preferito uscire con le amiche, lasciando l’Incarnato a bocca asciutta. «Io ho lasciato il numero a lei e a Sara perché erano le persone che, esteticamente, mi avevano colpito di più», ha esordito l’uomo.

Armando Incarnato furioso a Uomini e Donne

Armando Incarnato, nel corso della puntata di Uomini e Donne, ha quindi deciso di svelare cosa fosse realmente accaduto con Claudia LaFirenze. «Lei mi scrive alle 9 e l’ho chiamata. Mi ha detto che era a cena con le amiche e le ho chiesto se avesse delle amiche a Roma», ha spiegato. «Lei mi ha detto che mi avrebbe inviato la posizione affinché l’andassi a prendere. Questo non è successo: l’ho chiamata due volte senza ricevere risposta. All’improvviso mi è arrivata una sua chiamata. Io pensavo che mi dicesse di andarla a prendere e, invece, la chiamata era partita per sbaglio e ho sentito la conversazione e avendo due telefoni in mano ho registrato tutto», ha poi svelato.

La replica di Claudia LaFirenze

Poi le parole di Claudia LaFirenze che hanno ferito Armando Incarnato. «Una ragazza le dice di rispondermi e lei dice che preferisce uscire con quattro donne invece che uscire con uno che neanche conosceva», ha spiegato l’uomo durante l’ultima puntata di Uomini e Donne. A quel punto è arrivata la replica della dama: «Io ho detto che preferivo uscire con quattro donne piuttosto che uscire con uno che in puntata mi ha detto fai pace con il cervello solo perché ho ballato con un altro ragazzo. Sei un cafone!». Parole che hanno colpito nel segno: «E tu metti un pantalone la prossima volta così sei più composta», ha risposto Armando.