Che fine ha fatto Luca Dirisio? Dopo ‘Calma e sangue freddo’ è diventato così… [FOTO]

Con la sua ‘Calma e sangue freddo’, Luca Dirisio è diventato l’idolo di tutti gli adolescenti dei primi anni ‘2000. Al tempo, Luca aveva solo 26 anni e grazie a quel brano vinse il premio rivelazione dell’anno Festivalbar, giungendo al 15esimo posto dei singoli più venduti d’Italia nel 2004. Dopo un periodo di allontanamento dalle scene, nel 2019 è tornato con un nuovo brano.

Luca Dirisio OGGI [FOTO]

Era il 2004 quando un giovanissimo Luca Dirisio faceva ballare gli adolescenti del nuovo millennio con il singolo ‘Calma e sangue freddo’. A distanza di anni, sono tantissimi coloro che non hanno dimenticato il ritornello di quel brano, chiedendosi che fine abbia fatto il cantante abruzzese.

Dopo una serie di brani di successo come “Usami” e “Il mio amico vende il tè”, Luca Dirisio decide di allontanarsi dalle scene per dedicarsi ad altri progetti. Intervistato ha infatti spiegato di aver viaggiato e di ‘essersi liberato la mente e riempito gli occhi di cose belle‘.

Luca Dirisio: “Aspettavo il momento giusto”

Dopo 8 lunghi anni di assenza dalle scene musicali, nel 2019 Luca ha deciso di ripartire dalle sue origini. Il cantante ha pubblicato il nuovo singolo ‘La mia gente’ e lo ha dedicato al sua regione, l’Abruzzo. Come spiegato in un’intervista, Luca è da sempre molto legato alla sua terra natale, ma non aveva mai cantato nulla in suo onore:

Non avevo mai scritto prima un brano che parlasse dell’Abruzzo e degli abruzzesi ma è sempre stato un mio progetto, aspettavo solo il momento giusto e quando ho trovato la melodia adatta non ci ho pensato due volte. L’Abruzzo è un posto eccezionale, cullato e a volte tradito dalla natura, un cantautore è abituato a scrivere canzoni, ne ho scritte tante nella mia vita ma a questa tengo particolarmente e mi auguro che tutti e in particolare la mia gente apprezzerà”.