The Big Bang Theory: Jim Parson ha lasciato la serie per un motivo incredibile

Emergono nuovi sviluppi sui motivi che hanno spinto alla chiusura della celebre serie tv The Big Bang Theory. Jim Parsons, noto come Sheldon Cooper, recentemente ospite del podcast dell’attore David Tennet ha rivelato i motivi che l’hanno spinto ad abbandonare la serie.

Nella chiacchierata con l’attore, Parsons ha parlato dei suoi  progetti futuri ma non ha esitato a rispondere alle domande sull’improvvisa chiusura della serie. The Big Bang Therory è stata infatti una delle serie più seguite della tv americana e nessuno si sarebbe mai aspettato la sua improvvisa chiusura. L’abbandono della serie da parte di Jim Parsons ha messo a dura prova gli ideatori che trovandosi senza il personaggio principale sono stati costretti a fare una scelta. Hanno dovuto scegliere se continuare una 13esima stagione senza Sheldon con il rischio di non attrarre più il pubblico o chiudere degnamente la serie. La decisione è ricaduta sulla seconda opzione e la dodicesima stagione è stata l’ultima apparizione di Sheldon, Leonard, Penny, Howard, Raj, Amy e Benadette.

L’abbandono della serie

Riguardo l’abbandono della serie, Jim Parsons ai microfoni del podcast di David Tennent ha dichiarato che la decisione è stata molto ponderata. Parsons ha detto: “Il nostro ultimo contratto era della durata di due anni, ma quando l’abbiamo firmato, nessuno di noi sapeva che sarebbe stato quello conclusivo”. L’attore aveva il presentimento che quello sarebbe stato il suo ultimo contratto per la serie. Esausto dalla mole di lavoro sul set e in teatro, Jim iniziava a voler prendere le distanze da un ruolo interpretato per 12 anni.

L’attore ha dichiarato: “Quando l’ho firmato, in realtà sapevo che personalmente ero arrivato alla fine del mio impegno per la serie. Ero esausto ed ero molto arrabbiato, in particolare perché all’epoca uno dei nostri cani stava morendo. È stata un’estate difficile, quando il nostro cane ci ha lasciato aveva 14 anni, mentre io e Todd stavamo insieme da 15 all’epoca, quindi è stato un po’ come la fine di un’era.”

La perdita del suo cane e una caduta che gli ha causato un piede rotto, hanno enormemente provato Jim Parsons. E così durante l’estate delle riprese della dodicesima stagione, Jim ha iniziato a guardare le cose ha un’altra prospettiva ed ha affermato: Ci sono altre cose che devo provare e fare. Non so nemmeno quali sono, ma so che devo provarle”.