Era Lionel Luthor in Smallville: oggi 76 anni, capelli cortissimi e… [FOTO]

Chiunque sia stato un fan di Smallville sicuramente si ricorderà di lui. John Glover, infatti, nella fortunata e amata serie televisiva interpretava il ruolo di Lionel Luthor, il padre di Lex Luthor. Se nei fumetti relativi a Superman il personaggio era sì comparso, ma aveva assunto un ruolo del tutto marginale, quasi irrilevante, nello sceneggiato la sua sorte era stata ben diversa. Qui, infatti, il suo ruolo è stato a dir poco cruciale. Uomo ricco, potente e influente, Lionel scopre infatti il segreto di Clark Kent e, sebbene nasconda un lato oscuro, si impegna per difenderlo. Alla fine, però, diventa uno dei nemici di Superman.

Non solo Lionel Luthor in Smallville

Così come non è iniziata con il ruolo di Lionel Luthor, ugualmente la carriera di John Glover non si è conclusa con la fine della serie televisiva Smallville. L’attore ha continuato, infatti, a lavorare sia sul grande che sul piccolo schermo. Per quanto riguarda quest’ultimo, lo abbiamo visto comparire in diverse serie televisive di successo. È stato scelto, ad esempio, per ricoprire un ruolo minore in The Good Wife, nelle puntate della serie tv andate in onda dal 2011 al 2013. Lo abbiamo poi visto in alcuni episodi di Tron: Uprising, di The Blacklist e di Perception.

La carriera di John Glover

Ovviamente la carriera di John Glover, il Lionel Luthor di Smallville, non si è limitata al solo piccolo schermo e, quindi, alle serie televisive. Prima di lanciarsi nella serialità, infatti, l’attore è divenuto famoso per aver recitato in numerosi film. L’esordio è avvenuto nel 1977 in Io e Annie, capolavoro cinematografico firmato da Woody Allen. È poi apparso in diversi titoli, tra cui Il sole a mezzanotte (di Taylor Hackford, 1985), Le stagioni dell’amore (di Joe Mantello, 1997) e Batman & Robin (di Joel Schumacher, 1997). L’ultimo film a cui ha preso parte per il grande schermo è stato Shazam!, uscito nel 2019 per la regia di David F. Sandberg.