Era Samantha in Sex and The city: oggi a 64 anni invecchiata, rughe e capelli… [FOTO]

Carrie, Miranda, Charlotte e Samantha sono le protagoniste della serie tv, “Sex and the City“, che ha appassionato le ragazze e le donne di tutto il mondo. Storie d’amore, di lavoro, di sesso, di vita…Questa serie tv ha insegnato tanto attraverso le storie difficili di queste quattro donne completamente diverse eppure perfettamente complementari! Quando è terminata, ha lasciato una ferita nel cuore di tutte che nemmeno i film sono riusciti a sanare. Con un po’ di nostalgia, siamo curiosi di sapere che fine ha fatto Samantha, la super donna che ci ha insegnato il femminismo?

Samantha Jones, la regina delle notti brave

Samantha Jones è la meno giovane del gruppo di amiche e possiede un’agenzia di pubbliche relazioni. È una donna combattiva e di successo che si è “fatta da sé” partner da zero. Seduttrice e libertina, non esita a sperimentare ed è molto diretta ed esplicita nei suoi discorsi sul sesso. Evita ad ogni costo un coinvolgimento emotivo ed esce sempre con uomini diversi. Supererà un cancro al seno con tutte le difficoltà della malattia, chemio, perdita di capelli ed effetti collaterali. Anche la menopausa non sarà un momento facile per lei. Samantha adora le feste, gli uomini e lo shopping. Crede nell’indipendenza femminile ed è convinta che le donne “possono fare se**o come gli uomini”. Non crede nell’amore, eppure si innamorerà diverse volte, crede invece moltissimo nell’amicizia, che mette al di sopra di tutto.

Chi è Kim Cattral?

Nel 1997 è stata scelta per il ruolo di Samantha Jones in “Sex and The City”, grazie al quale ha ottenuto riconoscibilità. Nel 2004, finita la serie, ha recitato in alcuni film e nella serie tv “Desperate Housewives“. Nel 2007 è tornata nei panni di Samantha nel film e nel suo sequel ispirati a “Sex and The City“. Nel 2010 ha recitato nel film di Polanski, “L’uomo nell’ombra“. Nel 2017 era in progetto un terzo sequel del film ispirato alla serie che l’ha resa celebre, ma Kim ha rifiutato la proposta e senza Samantha il film non si può fare. Curiosità: Si è sposata 3 volte e separata altrettante. Nel 1988 sarebbe dovuta essere una dei passeggeri di un volo distrutto in un attentato, ma no