Sanremo Giovani 2021, Amadeus svela il regolamento: tutte le novità

Tocca ancora una volta ad Amadeus in persona svelare i dettagli del nuovo Festival, con un occhio di riguardo per Sanremo Giovani. La versione autunnale della competizione sarà ovviamente la prima a partire, nonché la prima a sperimentare le nuove norme anti-Covid che rivoluzioneranno la messa in onda dello show. La kermesse ufficiale avrà luogo la prima settimana di marzo; tempo per organizzare nel dettaglio e prendere le misure necessarie c’è ancora, e lo sguardo del pubblico si rivolge a questo punto alla partente edizione Giovani.

Cinque puntate, finale in prima serata e nuovo show dedicato: Amadeus rivela i suoi piani per Sanremo Giovani 2021, in partenza ufficiale a fine ottobre

Secondo il comunicato del presentatore e direttore artistico dell’edizione 2021, Sanremo Giovani andrà in onda per cinque puntate a partire dal 29 ottobre fino al 26 novembre. Una a settimana, su Rai Uno, in un programma appositamente dedicato; non più spazio “in prestito” a Italia Sì, ma uno show dal titolo AmaSanremo, che avrà il compito di far conoscere al pubblico votante i venti semifinalisti selezionati dalla Commissione Musicale in queste settimane. Le selezioni di partenza sono già aperte, con la rilevante novità dell’abbassamento a 33 anni del limiti minimo per partecipare.

Le cinque settimane di Sanremo Giovani saranno dunque decisive per decretare i dieci finalisti di questo primo concorso. Da questi, solamente sei saranno finalmente ammessi alle cinque serate del Festival, seguendo il regolamento dettato da Amadeus lo scorso anno. La sfida finale atta a decidere i concorrenti ufficiali andrà in onda il prossimo 17 dicembre, in prima serata; con orari e conduttori ancora da decidere, l’appuntamento decreterà i sei vincitori della selezione.

LEGGI ANCHE Bobby Solo racconta il playback a Sanremo: “Ecco come andò…”