Mangia pane alla mensa: ma al primo morso si trova in bocca un…

Poteva finire in tragedia la storia di una bambina che mangiando il pane della mensa si è ritrovata in bocca qualcosa di assurdo. Il fatto si è verificato qualche tempo fa presso una scuola elementare di Genova, dove un’alunna stava rischiando di ingerire qualcosa di assolutamente pericoloso. Durante il pranzo scolastico, i genitori della commissione mensa e i rappresentanti del Comune e del Municipio Centro Est stavano effettuando un controllo sulla qualità della ristorazione; ed è in quella occasione che, casualmente si è sviluppata la vicenda.

La Commissione mensa ha immediatamente convocato i Carabinieri e Asl; l’intento era quello di denunciare la presenza del corpo sospetto e pericoloso all’interno del pane, destinato peraltro a bambini della scuola elementare.

Il morso di pane che poteva essere pericoloso

Secondo quanto riferito dalla stampa locale, la bambina all’epoca frequentante la quinta elementare, avrebbe dato il primo morso al pane e immediatamente si sarebbe accorta della presenza di un chiodo nella pagnotta. Per fortuna, dopo aver sentito la sensazione ferrosa sulla punta della lingua la bimba non ha ingerito il pezzo di pane. Così ha scoperto, senza ingoiarlo, la presenza dell’oggetto metallico. A quel punto la piccola malcapitata, ha avvisato le maestre che insieme alla ditta che si occupa di servire il cibo nella mensa scolastica, hanno ritirato il pane da tutti i tavoli. La commissione di genitori, presenti casualmente all’accaduto, ha denunciato il fatto  ai carabinieri del Nas e alla polizia. Nella scuola è giunta all’istante una pattuglia delle forze dell’ordine e gli ispettori della Asl. Gli esperti hanno sequestrato il chiodo e avviato le indagini per capire come possa esser finito nel cibo. Le autorità del posto, hanno ammesso quanto il fatto sia stato grave e pericoloso, specialmente perché poteva coinvolgere diversi bambini piccoli e indifesi.