Sentono dei rumori provenire dall’appartamento: quando entrano in casa scoprono…

Durante una calda serata estiva, tipica di questo periodo, una famiglia di Bari è uscita per fare una passeggiata nelle vie della città. Tornata a casa, in procinto di aprire la porta dell’abitazione hanno iniziato ad avvertirsi dei rumori che hanno scosso la quiete della famiglia. La famiglia spaventata dai suoni sospetti avvertiti all’interno della casa, ha chiamato immediatamente i poliziotti della volante di zona. Arrivati sul luogo hanno scoperto qualcosa di inaspettato.

Cos’è successo?

L’abitazione, collocata a Bari in Corso Vittorio Emanuele è un appartamento nel Murattiano. Il tempestivo intervento degli agenti, giunti immediatamente sul luogo a seguito della chiamata della famiglia, ha rivelato l’origine del rumore. Gli agenti, entrati nell’abitazione su richiesta della famiglia, ha sorpreso una presenza. I poliziotti hanno fatto cautamente ingresso nell’appartamento e durante una silenziosa perlustrazione hanno sorpreso qualcuno. All’interno del bagno della casa vi era una donna intenta a trafugare gli oggetti personali dei proprietari. La donna, senza alcuno scrupolo stava rubando ogni tipo di oggetto appartenente alla famiglia ed era convinta che l’avrebbe fatta franca. L’arrivo degli agenti l’ha sorpresa in bagno con le mani nel sacco. La ladra aveva infatti già accumulato un gran numero di oggetti all’interno di una sacca.

Chi è la ladra?

La donna, colta in flagranza di reato si chiama Oana Alexandra Tivadar. Oana, rumena classe ’91, è un abitudinaria del furto. Già conosciuta per la sua fama da fuorilegge, è stata condannata per tantissimi reati specifici contro il patrimonio. Colta con un gran numero di oggetti di valore in suo possesso, la donna è stata arrestata per furto aggravato in abitazione. Dopo l’arresto, la donna, è stata trasferita nel carcere di Trani con l’accusa di furto aggravato. La donna, dovrà rispondere di un bel po’ di accuse, visto i precedenti penali che l’accompagnano da tempo. In questo caso, gli assordanti rumori e l’intervento della polizia oltre a far spaventare un’intera famiglia, hanno portato all’arresto di una ladra.