Come dormite insieme dice tutto: le 5 posizioni, attenzione a quella “pre-divorzio”

Dimmi come dormi e ti dirò chi sei. Una grande verità, certo, ma quando si è in coppia la posta in gioco si alza. Come dormite insieme al vostro partner, infatti, la dice lunga sullo stato della vostra relazione sentimentale. Ecco 5 posizioni elencate dal professor Wiseman, secondo uno studio pubblicato sul sito Science Daily e poi sull’Elite Daily. E voi siete una coppia felice o la rottura è dietro l’angolo?

1. A CUCCHIAIO

La più classica delle posizioni. Romantica, iconica, appassionata – e per questo non ringrazieremo mai abbastanza Ryan Atwood e Marissa Cooper in The O.C. Dormire a cucchiaio sancisce un legame profondo, in cui letteralmente uno dei due abbraccia l’altro da dietro. Intima ed erotica, significa solo una cosa: il vostro futuro insieme è ancora lunghissimo… e pieno di pepe.

2. VISO A VISO

Nonostante la posizione a cucchiaio sia una delle più amate, questa seconda posizione simboleggia l’amore per eccellenza. Dormire faccia a faccia con il partner denota intimità profonda, conoscenza,  un legame quasi fanciullesco. Siete così sereni accanto all’altra persona da dormire addosso al suo respiro, alla sua pelle e magari perfino ai suoi cattivi odori. Indissolubili.

3. SOTTO L’INCAVO DELL’ASCELLA

Alcune coppie assumono nel tempo questa posizione durante la notte. Chi dei due partner poggia il viso nell’incavo dell’ascella dell’altro è quello che tra i due ha più bisogno di protezione. Si tratta infatti di una posizione intima e quasi infantile, in cui il braccio dell’altro costituisce una sorta di isola felice e lontana dal dolore. La vostra coppia sta bene e non c’è da preoccuparsi: assicuratevi però di non “dipendere” troppo dal partner.

4. AGLI ESTREMI OPPOSTI DEL LETTO

Al contrario, c’è decisamente da preoccuparsi quando si arriva a dormire ai lati opposti dello stesso letto. Se dormire a cucchiaio o viso a viso simboleggia l’apice dell’amore e della serenità, questa è per eccellenza l’immagine della rottura. I due partner hanno raggiunto un livello di distacco e di indifferenza forse irrecuperabile. Secondo la sessuologa Tracey Cox si tratta di una posizione da “post-discussione” o perfino da “pre-divorzio”. Non vi resta che chiedervi se dormire così è stata un’eccezione oppure se ormai è la regola.

5. TOCCARSI SOLO IL SEDERE

Una posizione bizzarra e quasi buffa, ma davvero interessante. Dormire dandosi la schiena ma con i rispettivi sederi attaccati, denota un legame di coppia particolare. Siete senz’altro autonomi, indipendenti. Guardate avanti, siete presi dalle vostre vite ma comunque vi supportate anche “a distanza”. C’è intesa sessuale e riuscite a rimanere sempre in contatto. Ogni tanto, però, chiedetevi se non vi state trascurando troppo e se magari non sia il caso di dormire, almeno una notte a settimana… a cucchiaio.