Adriano Celentano e Ornella Muti: “Tradiva perché si sentiva solo…”

La loro è una delle storie d’amore clandestine più chiacchierate del panorama dello spettacolo italiano. Stiamo parlando di Adriano Celentano e Ornella Muti, coppia indimenticabile del grande schermo – come dimenticarli, ad esempio, ne Il bisbetico domato –, il cui feeling, però, si è spinto ben oltre il limite del set. I due all’epoca erano entrambi impegnati. Lui sposato con Claudia Mori, l’attrice che aveva incontrato nel 1963 e con, da quel momento in poi, avrebbe costruito un amore destinato a durare nel tempo. Lei, invece, impegnata con Andrea Facchinetti, che avrebbe poi sposato nel 1988.

Il rapporto tra Adriano Celentano e Ornella Muti

Erano gli anni Ottanta quando Adriano Celentano e Ornella Muti intrapresero una storia clandestina. Una relazione di cui in molti erano a conoscenza, ma che per anni è rimasta a tacere. A raccontarla fu, molti anni più tardi, il cantautore, all’insaputa dell’attrice – che, aveva dichiarato, avrebbe preferito essere messa a conoscenza della decisione. «Adriano è stato l’unica infedeltà della mia vita», ha dichiarato la Muti, spiegando come quella con il Molleggiato fu l’unica volta in cui si ritrovò a tradire il marito, Andrea Facchinetti.

La reazione di Claudia Mori

La stessa Claudia Mori si è ritrovata quindi a dover commentare la relazione clandestina tra Adriano Celentano e Ornella Muti. «In quel periodo eravamo gelosi tutti e due. Io mettevo le minigonne e lui me le tagliava. Sono stata io a fare soffrire Adriano. La sua è stata una reazione», aveva raccontato. «Si sentiva solo. Non era un tradimento d’amore. L’amore c’era sempre fra lui e me, fortissimo. Noi continuavamo a essere innamoratissimi l’uno dell’altra, io amo ancora tantissimo Adriano, che è un uomo profondamente buono, onesto, coerente», aveva poi aggiunto. Una versione che è stata poi confermata dallo stesso Celentano. «Fra me e Claudia c’è sempre stato amore. Abbiamo attraversato una crisi, 20 o forse 30 anni fa, ma siamo una famiglia unita», ha spiegato.