Elisa Isoardi: “Piango per la Prova del Cuoco, volevano distruggermi”

È un duro sfogo quello che Elisa Isoardi ha rilasciato al settimanale Oggi. La conduttrice non ha nascosto il momento difficile dovuto alla cancellazione dai palinsesti Rai de La Prova del Cuoco. Dopo due anni di ascolti bassi, il programma ha chiuso i battenti.

Elisa Isoardi disperata: “Piango ancora, volevano distruggermi”

Dopo 20 anni di messa in onda, La Prova del Cuoco chiude i battenti. Un duro colpo per i telespettatori e per la conduttrice Elisa Isoardi che, intervistata dal settimanale Oggi ha raccontato di come ha affrontato la decisione dei vertici Rai:

Piango ancora se penso alla fantastica squadra con cui ho lavorato”. Inoltre non ha nascosto il timore di essere tagliata dalla Rai: “La chiami pure strizza. Certo che ce l’ho avuta. Adoro Coletta, ma qualche ora buia me l’ha fatta passare… silenzio assoluto: stava evidentemente maturando le sue decisioni sulla mia collocazione, ma io non mollavo, gli scrivevo messaggini informativi su quello che stavo facendo. Sono state due settimane di terrore, in cui non sapevo che fine avrei fatto. Hanno provato a distruggermi in tutti i modi, ma non ce l’hanno fatta”.

Nonostante la paura di ‘essere tagliata fuori’, alla fine Elisa ce l’ha fatta: è stata infatti scelta per Check Up, uno storico programma di medicina che torna a quasi 20 anni di distanza. Il format sarà dedicato a benessere, medicina e salute.

Elisa Isoardi e Matteo Salvini: “Siamo stati entrambi ingombranti”

A settembre rivedremo Elisa anche nel cast di ‘Ballando con le stelle‘, edizione che sarebbe dovuta andare in onda a marzo ma che hanno posticipato a causa dell’emergenza sanitaria. A proposito della sua nuova avventura, l’Isoardi ha dichiarato:

“Sarà una bella sfida perché sono un po’ rigidina, anzi un vero manico di scopa!”. 

Si parla poi di amore; Elisa è attualmente single dopo una relazione con Alessandro Di Paolo, produttore con cui è stata paparazzata lo scorso anno e Matteo Salvini, su cui ha ammesso:

“Io non sono una tipina semplice, siamo stati entrambi ingombranti l’uno per l’altro”.