Caterina Balivo ai margini Rai? Niente programmi per il nuovo anno

E’ forse presto per parlare di addio definitivo, ma sembra chiaro che i rapporti tra Caterina Balivo e la Rai, in quindici anni di serena collaborazione, non sono mai stati tesi come oggi. Con l’addio della conduttrice a Vieni Da Me, si è chiuso l’ennesimo ciclo pomeridiano di talk da lei condotti; una scelta forse a sorpresa, visti i buoni numeri della trasmissione, ma arrivata per decisione della stessa Balivo. Lei in persona, nell’ultima puntata della trasmissione, aveva fatto sapere di voler percorrere nuove strade, probabilmente in direzione di un altro tipo di attività televisiva.

Esclusa da palinsesti del 2020/2021, Caterina Balivo è ai margini dei progetti Rai per la prossima stagione. E spunta l’ombra di Mediaset

Qualunque fossero i piani di Caterina Balivo per il nuovo anno lavorativo, non la troveranno all’opera sui canali Rai. Pur legata stabilmente da un contratto con la rete, la conduttrice non compare infatti nei palinsesti programmati da qui alla prossima stagione televisiva; la presentazione ufficiale di questi è arrivata la mattina del 16 luglio, ma i fatti erano in realtà noti da tempo, e confermati da più parti. Mentre vengono reintegrate star come Antonella Clerici e Lorella Cuccarini, per la star di Vieni Da Me sembra non esserci spazio, nemmeno per eventi da singole serate.

Mistero per quanto riguarda il futuro a lungo termine di Caterina Balivo. La possibilità di un trasferimento in Mediaset è stata smentita da più parti, a confermare il fortissimo legame della conduttrice con la Rai. Nonostante ciò, per i prossimi mesi lo spazio classico del primo pomeriggio sarà concesso ad altri; precisamente a Serena Bortone, che occuperà con il suo Ogni mondo è paese la fascia storicamente esclusiva della collega.

LEGGI ANCHE Caterina Balivo a Mediaset? La risposta non lascia dubbi