Bruno Vespa senza freni: “Le 18 italiane più seducenti? Ecco chi sono”

Bruno Vespa è stati uno degli ospiti di Beppe Convertini e Anna Falchi nel corso della puntata di C’è tempo per…, andata in onda oggi, mercoledì 15 luglio. Il famoso giornalista, nonché storico conduttore di Porta a Porta, ne ha approfittato per ripercorrere alcune tappe della sua carriera. Ha raccontato del suo esordio nel 1968, quando era ancora giovanissimo. «Ero un provinciale che collaborava con la radio della città de L’Aquila. Vinsi un concorso di tele/radiocronisti indetto dalla Rai e di lì iniziai a crescere», ha raccontato il giornalista. Durante la chiacchierata, poi, Vespa ha compiuto un viaggio temporale e ha raccontato quello che è oggi l’ultima delle sue fatiche.

Le 18 donne italiane più belle

Stiamo parlando, nello specifico, di Bellissime! Le donne dei sogni italiani dagli anni ’50 a oggi, il nuovo libro di Bruno Vespa edito da Rai Libri lo scorso 2 luglio. In esso, il giornalista ha raccontato le storie di 18 donne che hanno scritto la storia della seduzione in Italia, ma che hanno saputo farsi conoscere e apprezzare per dei talenti che vanno al di là della semplice bellezza. Sono coloro che – stando al giudizio del conduttore di Porta a Porta – possono essere considerate le donne più belle della storia recente del nostro Paese. Tra di loro, giusto per citarne alcune, troviamo Gina Lollobrigida, Sophia Loren, Claudia Cardinale, Belen Rodriguez, Valeria Marini, Stefania Sandrelli, Marisa Allasio e molte altre.

Le parole di Bruno Vespa

Proprio Marina Allasio è stata la prima donna di cui Bruno Vespa si sia invaghito. «Ha turbato i miei sogni da 13enne», ha raccontato il giornalista. Su ognuna di queste donne, il conduttore di Porta a Porta ha espresso il suo parere. C’è, ad esempio, Laura Antonelli, che Vespa ha definito «una donna bellissima, di una capacità seduttiva straordinaria, mi dispiace molto non ho fatto in tempo a conoscerla». E ancora Sophia Loren che «oltre ad essere una grande attrice, è una donna intelligente». E poi Stefania Sandrelli, dotata di un «fascino completo. Lei ha avuto il fascino eroti*o, è una donna straordinaria». Imparare da queste figure straordinarie cosa voglia dire essere Donna è ciò che Vespa ha voluto consigliare con il suo libro.