Era Sirius Black in Harry Potter: oggi a 62 anni barba e capelli bianchi, irriconoscibile [FOTO]

In Harry Potter, Gary Oldman ha interpretato uno dei personaggi chiave, a cui i fan saranno certamente affezionatissimi: Sirius Black. È il padrino di Harry, nonché un uomo forte, testardo e leale; il suo legame con James e Lily Potter lo porta a diventare una figura quasi paterna per il piccolo maghetto di Hogwarts. Sirius finisce ad Azkaban perché incastrato da Minus e non riuscendo a dimostrare la propria innocenza è costretto a fuggire dalla terribile prigione. Cerca in tutti i modi di aiutare Harry nella battaglia contro il male; distruggere Voldemort e i suoi e difendere il ragazzo “sopravvissuto” sono i suoi principali obiettivi. Tuttavia, durante uno degli ultimi scontri, viene ucciso da Bellatrix Lestrange, procurando un enorme dolore a Harry. Ad ogni modo, il suo intervento risulta essere provvidenziale: solo grazie alle sue parole, Harry prende coscienza del passato e riconosce l’importanza dell’Ordine della Fenice. Nella pellicola cinematografica è Gary Oldman a interpretare Black: capelli lunghi, castani e uno sguardo intrigante. Oggi, all’età di 62 anni, l’attore è diventato così…

In Harry Potter è Sirius Black, ma lo abbiamo visto anche in Friends…

L’attore britannico è certamente uno dei più poliedrici del panorama artistico internazionale; lo abbiamo visto in ruoli semi-drammatici come Sirius Black in Harry Potter e George Smiley ne La Talpa, interpretazione che gli vale la prima candidatura agli Oscar. Camaleontico e trasformista, così spesso definito dalla critica, Oldman era anche in alcuni episodi della fortunatissima serie tv Friends. Oggi, oltre a essere uno degli attori più apprezzati, è anche sceneggiatore e regista. Per quanto riguarda la sua vita privata, nel corso del tempo è stato legato a Uma Thurman e Isabella Rossellini e, non tutti sanno, che era un grande amico di David Bowie. In Harry Potter aveva i capelli lunghi e castani, oggi è diventato così: