Beve due litri di vino al giorno da oltre 50 anni: collo e spalle si trasformano

Oggi ha 68 anni, ma beve due litri di vino al giorno da oltre 50 anni. Incredibilmente il suo collo e le sue spalle si trasformano. L’uomo si chiama Tan è il suo corpo ha un aspetto fuori dal comune. Il protagonista della vicenda ha iniziato a consumare vino di riso all’età di 13 anni e da allora non ha mai smesso, continuando ad assumere la sostanza alcolica in sostituzione di acqua o altre bevande analcoliche.

Durante i primi trentanni, in cui il consumo di vino per Tan era già una routine, l’uomo non aveva accusato particolari sintomi (almeno visibili sul corpo). Solo dall’età di 45 anni il corpo ha iniziato a trasformarsi totalmente.

La sindrome rara causata dal consumo di vino

Era il 1997 quando Tan ha iniziato a notare delle insolite escrescenze sul suo collo e sulle spalle. Qualcuno ha paragonato il suo aspetto a quello del grosso supereroe verde Hulk. Ma “gli ingrossamenti” simili a muscoli, non erano causati da intense sessioni in palestra, ma da accumuli di grasso. Dopo l’eccessivo consumo di vino, Tan è stato infatti colpito da una rara malattia nota come la sindrome di Madelung, conosciuta anche con il nome di Lipomatosi simmetrica. La patologia si sviluppa con un aumento dei depositi di grasso intorno al collo e alle spalle e colpisce soprattutto gli uomini di mezza età che, per abitudine, consumano giornalmente alcol. Tan ha iniziato a bere vino di riso a 13 anni e da allora non ha più smesso. Nonostante le escrescenze fossero iniziate a comparire già all’età di 46 anni solo nel 2011 il corpo si è completamente trasformato. Nel 2017, Tan è stato costretto ad andare in ospedale perché il collo e le spalle gli facevano male e non riusciva a respirare. I medici allora gli hanno comunicato che l’unico rimedio in questo caso, risulta la liposuzione.

LEGGI ANCHE: Coppia vive per 54 anni in una caverna: prima erano in otto, ma poi…