Dimagrire in 3 giorni: dieta della mela, funziona sempre

La dieta della mela è una dieta di sostituzione che si segue per 3 giorni, che rispetto alle normali abitudini alimentari si basa su un deficit di calorie. Per le persone che hanno bisogno di perdere peso in poco tempo, la dieta della mela può essere la soluzione per dimagrire riducendo le calorie senza “morire di fame”.

La dieta della mela è un regime alimentare completo, nonché una dieta che sostituisce le normali abitudini alimentari con l’obiettivo di ridurre rapidamente l’apporto calorico. Seguire la dieta della mela è molto semplice: tutto quello che bisogna fare è mangiare solo mele per tre giorni, senza alcun limite. Un effetto collaterale è che si abbassano le funzionalità digestive dello stomaco: dopo aver concluso la dieta, bisogna evitare di mangiare cibi grassi o difficilmente digeribili, fino a quando lo stomaco non avrà recuperato il 100% della funzionalità.

Come funziona la dieta della mela

Una corretta idratazione durante la dieta è fondamentale: questo significa anche bere bevande diverse dall’acqua, tra cui tè e caffè, ma senza consumare troppa caffeina per evitare problemi digestivi durante la dieta. Una mela contiene meno di 200 calorie; inoltre, mangiare mele è un ottimo metodo per ottenere tutte le fibre alimentari di cui il corpo ha bisogno per assicurare la salute del colon. La buccia delle mele contiene anche la pectina – che serve smaltire sali, zuccheri e grassi – e la cellulosa, che si dice serva ad aiutare a disintossicare il corpo e a stimolare l’apparato digerente in modo efficace per alleviare la costipazione.

La dieta della mela va seguita per 3 giorni o al massimo per una settimana, perché potrebbe creare alcuni problemi all’organismo. Rinunciare in maniera così drastica e repentina alle proteine e ai carboidrati potrebbe creare qualche scompenso. Inoltre, prima di iniziare una dieta, bisogna consultare il proprio medico di fiducia che monitora lo stato di salute generale dell’organismo.