Uomini e Donne, rissa sfiorata al trono over: ecco cosa è successo

Sono sempre molti i retroscena che arrivano da dietro le quinte di Uomini e Donne. Sono tante le situazioni che minano la credibilità dei corteggiatori e dei tronisti. A svelare una turbolenta vicenda è proprio il cavaliere Giovanni Longobardi, ex tentatore di Temptation Island poi approdato al programma condotto da Maria De Filippi. Ha deciso di lasciare il programma Uomini e Donne insieme a Veronica Ursida. Il suo intento è quello di conoscerla meglio lontano dai riflettori e dalle telecamere. Quest’ultima era stata accusata da Gianni Sperti di essersi appartata in macchina con Giovanni nel parcheggio degli studi televisivi e di conseguenza l’ha accusata di prendere in giro i telespettatori.

Ma questa volta il protagonista di una spiacevole polemica è stato proprio Giovanni Longobardi.

Giovanni Longobardi: “Ho quasi messo le mani addosso ad Armando”

L’ex tentatore di Temptation Island è rimasto impresso nei telespettatori per la sua sincerità e la schiettezza. Durante un’intervista nel programma radiofonico Red Zone di Radiochat.it Giovanni racconta cosa è successo dietro le quinte di Uomini e Donne. Prima di lasciare il programma, qualcosa riguardante Veronica Ursida lo ha portato a reagire male nei confronti di Armando Incarnato.

Prima di uscire dal programma per difendere Veronica ho quasi messo le mani addosso ad Armando, una rissa sfiorata solo grazie all’intervento della sicurezza dello studio“, queste le parole di Giovanni sull’accaduto. Veronica ha avuto una frequentazione con Armando che si era conclusa in malo modo. I due avrebbero litigato perché Giovanni ha voluto difendere Veronica dagli attacchi di Armando che avrebbe infierito sulle lacrime di Veronica, da lui considerata da sempre una donna sensibile a cui tiene particolarmente.

Tengo molto alla nostra relazione” ha dichiarato Giovanni a proposito del suo rapporto con Veronica. La considera una persona più matura e avendo un figlio di 12 anni ha dunque più responsabilità.