Era Tata Francesca ne La Tata: oggi a 63 è assurda, chirurgia e… [FOTO]

La Tata è stata senza dubbio una delle serie tv cult per tutti coloro che sono cresciuti negli anni Novanta. La serie raccontava la vita in casa di Maxwell Sheffield, ricco impresario teatrale, dopo l’arrivo della travolgente tata, Francesca Cacace. Gli abiti a dir poco eccentrici, le vistose cotonature, la risata sguaiata e la strampalata famiglia di Fran Drescher, la tata, sono entrati nel cuore del pubblico di Italia1.

Chi è la protagonista, Fran Drescher?

Classe 1957, nata da una famiglia ebraica del Queens, Fran Drescher ha da sempre coltivato il sogno di diventare attrice, anche quando lavorava come estetista e parrucchiera. Ha debuttato con un ruolo ne “La febbre del sabato sera”, 1977. Si è fatta conoscere al grande pubblico nel ruolo di Francesca Cacace ne “La Tata”, andato in onda dal 1995 al 2000. Per il cinema ha recitato in “Cadillac Man” e “Jack“, entrambi con Robin Williams. È stata anche al fianco di Timothy Dalton in “L’amore è un trucco”, in cui reinterpretava un po’ il ruolo della tata, vestendo i panni di un’estetista che diventa improvvisamente l’educatrice dei figli di un temibile presidente di un fantomatico paese chiamato Slovezia.

Una coppia creativa

Fran ideò la serie televisiva “La Tata” insieme al marito, Peter Marc Jacobson, sposato nel 1978. I due divorziarono nel 1999 e produssero insieme un’altra serie tv, “Happily Divorced”, una sorta di ironica autobiografia televisiva. Jacobson, proprio come nel telefilm, qualche tempo dopo il divorzio, ha confessato la sua bisessualità, ma non ha mai perso il sostegno della sua ex moglie.

La lotta contro il cancro

Nel 2000 Fran ha scoperto di soffrire di un cancro all’utero, dopo due anni di visite mediche e più di 8 dottori. L’attrice ha combattuto con successo la malattia. In seguito, ha ideato una fondazione, chiamata “Cancer Schmancer”, per sostenere le donne che si scoprono malate di cancro. Ha anche scritto un libro autobiografico in proposito. Nel 2014 Fran ha sposato l’imprenditore di origine indiana Shiva Ayyadurai  e nello stesso anno ha fatto il suo debutto a Broadway, interpretando la matrigna di Cenerentola nel musical “Cinderella” di Rodgers e Hammerstein.