UeD, Gemma Galgani a Giorgio Manetti: “La dignità l’ho persa quando…”

Gemma Galgani è al centro della bufera per la sua conoscenza con Sirius, alias Nicola Vivarelli, estremamente più giovane di lei. Mentre a Uomini e Donne è Tina Cipollari a prenderla di mira, fuori dal programma è tornato a parlare di Gemma Galgani il suo ex Giorgio Manetti, senza risparmiarla:

Non riconosco Gemma. Non avrei costruito una storia di otto mesi con la donna che vedo ora. Aveva una freschezza mentale, un incanto, ma adesso mi lascia perplesso. Con Gemma è finita per quello che ha fatto il 4 settembre 2014. Io ero pronto ad uscire con lei. E lei non è uscita con me perché non le ho detto ti amo. Ma sa una cosa? Ti amo lo dice chiunque, e poi magari tradisce. Io non gliel’ho detto a parole, ma glielo avevo dimostrato con i fatti. Non le ho promesso mari e monti, le ho proposto un’avventura. Il sognatore non ci pensa nemmeno prende e salta. Cosa contano le parole?

La risposta di Gemma Galgani non si è fatta attendere e anche lei è tornata a criticare la relazione con l’ex fidanzato, in cui aveva perso sé stessa:

La dignità l’ho persa quando lo frequentavo appassionatamente accentando tutta quella schiera di donne che ogni puntata si sedevano davanti a lui. Subito diventavo lo zerbino d’Italia.

Gemma Galgani, però, prova rispetto per Giorgio Manetti e ci tiene a rimarcarlo, senza negare nulla di ciò che è stato:

Non rinnego nulla. Giorgio è uno degli uomini che più ho amato nella vita per cui ho fatto tutto il possibile e per cui ho sofferto tanto.

Riguardo a Sirius? Gemma Galgani si scioglie, prostrandosi in complimenti verso il giovanissimo ragazzo che l’ha colpita fortemente:

Nicola ha una parlantina che cattura. È un ragazzo gentile, premuroso, educato nei confronti di tutti. Persona libera forgiata nella disciplina.