Russell Crowe, a 56 anni il Gladiatore è irriconoscibile [FOTO]

È andato in onda ieri Il Gladiatore, capolavoro cinematografico di Ridley Scott, che narra le gesta di Massimo Decimo Meridio, generale di Roma divenuto schiavo. Un giovanissimo Joaquin Phoenix interpretava la parte del sadico ed instabile Commodo, mentre Russell Crowe è stato reso immortale grazie alla parte del protagonista. Mentre si vocifera che è previsto un seguito del Gladiatore, andiamo a vedere che fine ha fatto Russell Crowe, ormai irriconoscibile dopo anni.

russell crowe

L’attore, sex symbol di Hollywood e protagonista anche di film come A Beautiful Mind e Master & Commander, è cambiato notevolmente nel corso degli anni. Russell Crowe nelle foto e nei film più recenti si mostra con una barba incolta e una pancia estremamente prominente. I muscoli pieni di polvere al centro del Colosseo sono quindi ormai un lontano ricordo. Basti pensare ad Erased Boys, dove interpreta un padre di un figlio gay, estremamente bigotto e chiuso. Al primo colpo d’occhio è difficile capire che si trattava proprio di lui.

Russell Crowe: dal fisico scolpito alla pancia prominente

russell crowe

Addirittura, a luglio 2019, mentre Russell Crowe era sul set di Unhinged, circolarono delle sue foto con una pancia estremamente prominente che addirittura venne ipotizzata essere posticcia. Quello non fu però un trucco di scena, ma il suo reale aspetto che perdura ancora oggi. Si vociferava anche che l’attore fosse ingrassato per esigenze di copione, ma pare però che non fosse così: più semplicemente forse Crowe ha semplicemente deciso di abbandonare il suo status di sex symbol per rilassarsi. Grazie a Il Gladiatore, Russell Crowe vince anche il Premio Oscar nel 2001, mentre riuscì ad ottenere il Golden Globe nel 2005 per A Beautiful Mind, come miglior attore in un film drammatico.