Rita Pavone, matrimonio scandaloso: “Nessuno mi voleva vedere sposata”

Rita Pavone si mette a nudo. La cantante italiana è stata ospite di Caterina Balivo al programma Vieni da me e ha raccontato alcuni retroscena sulla sua vita professionale e privata. La donna, prima di passare ai racconti più intimi, ha inizialmente parlato di una delle ultime avventure che ha vissuto nel mondo dello spettacolo. Stiamo ovviamente parlando di Sanremo 2020, a cui ha partecipato portando in gara il brano Niente (Resilienza 74). La cosa per cui di certo questa edizione del festival rimarrà memorabile per la cantante è quella di essersi esibita subito dopo Morgan e Bugo.

Rita Pavone su Morgan e Bugo

«Voglio vedere il futuro. A Sanremo mi sono ritrovata in gara con ragazzi giovanissimi, ho avuto l’opportunità di cantare un pezzo che ritengo favoloso». Questo ha raccontato Rita Pavone nel corso della chiacchierata con Caterina Balivo a Vieni da me, riferendosi alla sua partecipazione all’ultima edizione del Festival di Sanremo. Poi ha raccontato l’episodio di Morgan e Bugo, al quale ha dovuto assistere perché prossima all’esibizione. «Se ne sono andati e quando io sono entrata, le prime parole sono state ‘Niente, qui non succede proprio niente…’ Mi veniva da ridere. È stato ridicolo. Morgan che ripeteva “cosa è successo”? Cosa deve succedere? Lo hai fatto arrabbiare e se n’è andato».

bugo

Il racconto del matrimonio

Poi, dopo aver svelato alcuni retroscena sulla sua vita professionale, Rita Pavone è passata a raccontare qualche aneddoto sulla sua vita privata. Nello specifico, la chiacchierata con Caterina Balivo è andata poi a vertere sul suo matrimonio con Teddy Reno. «È stato un matrimonio meraviglioso, per me è stato importantissimo quel matrimonio da credente. Scandalo? Era un momento diverso. Nessuno mi voleva vedere sposata. Abbiamo deciso di sposarci dopo che si era separato. Mio papà ha lottato fino alla fine, si è reso conto che noi avevamo fatto la scelta giusta dopo moltissimi anni», ha raccontato.