Patty Pravo, Riccardo Fogli lasciò la moglie per lei: “Piuttosto che rinunciare a Patty…”

I Pooh, la moglie Viola Valentini, la famiglia: per Patty Pravo, Riccardo Fogli ha abbandonato tutto. Era il 1973, e quando negli anni a seguire gli hanno chiesto se potendo tornare indietro avrebbe rifatto tutto, la risposta è sempre stata secca: assolutamente sì.

Tra Riccardo Fogli e Viola Valentino, a detta di lei, lo zampino ce lo hanno messo diverse donne. La più famosa è stata notoriamente Patty Pravo, con la quale il cantate ha condiviso una passione improvvisa… Così potente da spingerlo a lasciare sia la moglie che il suo storico gruppo, i Pooh. “Ero innamorato di Patty Pravo e volevo poterle dedicare più tempo. Mi trovavo benissimo con i Pooh, ma la mancanza di libertà mi impediva di vivere la mia grande storia d’amore con Patty Pravo ha spiegato più volte Riccardo Fogli, senza peli sulla lingua, senza alcun rimpianto.

Riccardo Fogli: “Patty Pravo? Per lei ho lasciato mia moglie”

Nel 1973 fu un vero scandalo, la cronaca rosa non parlava d’altro, della grande storia più o meno clandestina tra i due leader del panorama musicale, la gelida e ammaliante Patty Pravo e Riccardo Fogli, frontman, bassista e allo stesso tempo disertore dei Pooh, tra i gruppi più in voga del tempo. “Piuttosto che rinunciare a Patty torno a fare il gommista – dichiarò all’epoca lui, convito, assolutista nel suo amore – Avevo continui malesseri, stavo male fisicamente. Tuttavia io mi allontanai gradualmente, dopo aver insegnato a Red le parti bassistiche. Fu un divorzio molto civile ma per me molto doloroso. Come lasciare dei fratelli maggiori cui ero legatissimo”.

A detta di Fogli la più grande pressione, e anche la più nociva nell’ottica del suo abbandono, era arrivata proprio dal produttore del gruppo: “L’insistenza del produttore che mi assillava chiedendomi di scegliere fra i Pooh e Patty Pravo. Fu un errore: per Patty avevo lasciato mia moglie, la cantante Viola Valentino, figurati se non lasciavo i Pooh”. Dal canto suo, anche Patty Pravo è tornata sulla vicenda amorosa a distanza di molti anni, liquidando la storia con il suo ex in modo netto: “Finì perché io dovevo lavorare e non è bello portarsi dietro uno che non lavora”.