Jeff Bezos, 100 milioni di dollari per combattere la fame da pandemia

Il patron di Amazon Jeff Bezos ha stanziato 100 milioni di dollari per combattere la fame conseguente alla pandemia di Coronavirus. Negli Stati Uniti, così come in tutto il resto del mondo, in tanti hanno perso il lavoro e non possono più comperare il cibo per sfamare la famiglia. Bezos, uno degli uomini più ricchi del globo, si è “messo una mano sulla coscienza”, come hanno scritto i quotidiani e ha donato 100 milioni di dollari a Feeding America.

Ricco ma anche generoso. Tanto da donare 100 milioni di dollari all’organizzazione no profit Feeding America, che ha una rete nazionale di banche alimentari le quali sostentano più di 37 milioni di persone attraverso dispense alimentari, mense e rifugi. Così Jeff Bezos sta usando la sua immensa ricchezza non per se stesso ma per combattere un problema che, in tempi di Covid-19 sta contagiando più persone del virus: la fame. 

Il magnate ha dichiarato che è molto felice di poter donare, grazie anche alla sua azienda che gli consente di farlo, tanto denaro da sfamare quanti sono stremati dalla povertà. Grazie alla generosa elargizione attraverso Feeding America aiuterà a ricostruire la rete nazionale di banche alimentari che distribuiranno generi di primo conforto alle innumerevoli famiglie che ne hanno bisogno. Bezos ha dichiarato che, se in tempi “normali” l’insicurezza alimentare è un problema negli Stati Uniti, in un periodo di crisi come questo la sua gravità è aumentata esponenzialmente.

Anche perchè in passato molte banche alimentari per sfamare i più poveri si sono affidate alle donazioni di cibo in eccesso dai ristoranti. Ma ora questi locali sono praticamente tutti chiusi, con la conseguenza che c’è meno cibo donato proprio quando ne aumenta la domanda. 

“Sono orgoglioso”, ha raccontato Bezos alla stampa, “che questa somma arriverà a sostenere coloro che sono in prima linea nelle banche alimentari della nazione e a quelli che a loro si affidano per mangiare tutti i giorni”.

Il boss di Amazon si è unito alla lunga lista di celebrità, attori, atleti, aziende, che hanno donato milioni per venire in soccorso alla popolazione causa Coronavirus. L’ultima in ordine di tempo è stata Oprah Winfrey, che giovedì scorso ha staccato un assegno da dieci milioni di dollari. 

Photo Credits: Facebook