Parla l’hair stylist di Kate Middleton: I consigli su come curare i capelli…

Rossano Ferretti, hair stylist di personaggi come Jennifer Lawrence e Kate Middleton, è da sempre un sostenitore dell’idea che è importante farsi belle da sole. Arrivano proprio da lui i consigli su come lavare e asciugare i capelli durante questo periodo di quarantena che vede i saloni chiusi.

L’hair stylist più famoso al mondo

Il nome di uno degli hair stylist più famosi al mondo, che vanta di aver curato le donne più belle come Jennifer Lawrence e Kate Middleton, è Rossano Ferretti. È il proprietario di uno dei saloni più rivoluzionari dislocati in varie città come Los Angeles, Miami, Dubai, Los Cabos e Montecarlo. Ed è proprio da Montecarlo che sta seguendo il cambiamento in atto in questo periodo ed è da lì che vive la sua quarantena.

Come lavare e asciugare i capelli

Ferretti ha cercato di continuare a coccolare le proprie clienti, anche se da lontano, dando dei consigli riguardo il lavaggio e l’asciugatura dei capelli. Queste le sue parole: “[…] il processo inizia dal lavatesta, in questo caso dalla doccia: prima che la donna si bagni i capelli deve usare una spazzola con denti fini e larghi per togliere i nodi e le impurità. L’altro accorgimento è quello di usare l’acqua tiepida per non stimolare le ghiandole sudorifere. Lo shampoo va applicato prima sulla nuca e poi al centro testa per non stressare i capelli. Le ciocche non vanno né sfregate né strofinate, ma massaggiate. Tra le fasi fondamentali c’è quella del risciacquo, che deve essere abbondante, ma prima va applicata una maschera o un conditioner da distribuire con un pettine a denti molto larghi, per evitare che si spezzino”.

Per quanto riguarda l’asciugatura dichiara: “Consiglio di lasciare i capelli bagnati avvolti in un asciugamano come fosse un turbante, almeno per 5 minuti, di modo che l’umidità in eccesso venga assorbita. Poi inizia l’asciugatura che va fatta a testa ingiù, in modo da volumizzare in modo naturale i capelli. La tecnica giusta è dalle radici alle punte”.

Lo stesso consiglia di utilizzare le dita delle mani per “pettinare” i capelli durante l’asciugatura in quanto hanno un grasso naturale che si distribuisci in modo uniforme lungo le ciocche. Infine, finita l’asciugatura, consiglia di applicare un siero o un olio, utili contro le polveri.

Si esprime anche sui i fantomatici “rimedi della nonna”. Ferretti sostiene che quest’ultimi siano inutili e non portino nessun beneficio al capello soprattutto di questi tempi. Una volta funzionavano perché non esistevano le polveri sottili e c’era meno inquinamento mentre oggi bisogna utilizzare dei prodotti appositi.