Troppo giovane per essere nonna: “non ce la faccio, volevo più tempo…”

La storia di una donna che ha scelto di rendere noto il suo sfogo: sono troppo giovane per essere nonna. Tutto ha inizio quando la sua vita, fatta di impegni, dolori e sacrifici giunge a una svolta: la libertà. Questa, però, dura pochissimo perché le sue figlie decidono di mettere al mondo dei figli…

“Amo le mie figlie, ma non sono pronta, voglio essere libera”

Una donna di 65 anni racconta che dopo aver trascorso la propria vita a provvedere ai bisogni della famiglia, lavorando a tempo pieno e cercando di essere una madre modello, e dopo aver perso suo marito quando era troppo giovane, è riuscita ad andare in pensione e quindi ad avere del tempo da dedicare a se stessa. 

Sembra essere tutto perfetto, ma le sue due figlie, ad un tratto, decidono di mettere su famiglia, “imprigionandola” nuovamente in quei doveri di cui lei non avrebbe voluto occuparsi per un po’ di tempo.

Le sue figlie non le hanno mai chiesto se volesse prendersi l’onere anche di voler fare la nonna a tempo pieno, l’hanno messa di fronte al fatto compiuto. La donna si è risentita, le sarebbe piaciuto che almeno le chiedessero se poteva occuparsene e invece hanno dato per scontato il tutto. 

Le discussioni con le figlie aumentano, voleva la sua libertà. Ma poi, con il cuore forte, ha scelto di non tradire la fiducia delle sue figlie e di amare i suoi nipoti e crescerli così come già aveva fatto in passato. La libertà e le sue sfumature.

(Fonte Intimità)