Strana creatura ritrovata sulla spiaggia: una specie di fantasma

Ormai è diventato sempre più consueto il caso di misteriosi ritrovamenti, in questo caso, la scoperta sorprendente è stata fatta nei fondali marini. Un gruppo di ricercatori, avrebbe infatti ripreso in un video, alcune “specie fantasma“. Secondo i biologi marini della Ev Nautilus, specializzato nell’osservazione degli abissi oceanici, in natura esistono ancora centinaia di specie sconosciute. A queste, sembrerebbero appartenere, alcuni esemplari di molluschi, mammiferi e invertebrati marini, dalle sembianze piuttosto particolari, tanto da assomigliare a veri e propri spettri. Da qui il nome di “specie fantasma“.

A queste particolari forme animali, apparterrebbero: il polpo spettrale, chimera terrificante, stillicidio di aghi. Insomma nomi talmente caratteristici che fanno pensare ad Halloween ogni giorno; questi particolari esseri viventi vivono solo nelle profondità del mare dove non c’è luce, solo oscurità. Così come dei veri e propri ectoplasmi, ma vivi! Grazie alle suggestive immagini raccolte dall’Ev Nautilus è possibile osservare ogni giorno video affascinanti di queste singolari creature.