Lui è un regista da Oscar, ma la figlia gira film piccanti… Indovinate chi è?

Il cognome deve aver sicuramente giocato un ruolo importante nella vita di Mikaela Spielberg, figlia adottiva del celebre Steven Spielberg e della storica moglie Kate Capeshaw. La ragazza, ventitreenne, ha già alle spalle alcuni episodi pesanti relegati alla sfera personale, in un passato di abusi, anoressia, e diagnosi di personalità borderline; eppure, la recente decisione presa in ambito lavorativo ha trovato solamente l’incondizionato appoggio da parte della famiglia, come da lei raccontato in un’esclusiva al Sun. La figlia di Steven Spielberg diventerà dunque attrice a luci rosse.

Il debutto nel mondo del porno per la figlia di Spielberg avverrà nei prossimi mesi, dopo il successo di un video amatoriale girato recentemente. La ragazza ha dichiarato di “essersi stancata di non riuscire a capitalizzare sul proprio corpo. Mi sono stancata di non riuscire a soddisfare la mia anima con il lavoro“, ha aggiunto, “e questo lavoro me lo permetterà senza farmi sentire violata“.

L’annuncio di Mikaela Spielberg, figlia di Steven Spielberg: la giovane debutterà nel mondo del porno, con il benestare dei genitori

Nonostante la drastica decisione, Steven Spielberg e Kate Capeshaw avrebbero accettato di buon grado il proposito della figlia. “Per loro la vera priorità è la mia sicurezza“, ha spiegato lei alla rivista americana. “Capiranno che sono cresciuta vedendo quanto sarò maturata rispetto a prima. Non posso restare dipendente dai miei genitori e dall’assistenza pubblica”, conclude la figlia di Steven Spielberg. “Non c’è nulla di male, ma non mi sento più a mio agio“.

LEGGI ANCHE Avete mai visto la nuova casa di Barack e Michelle Obama? Costa 13 milioni di euro [FOTO]