Ghali: “L’anno scorso dormivo con mia mamma, ora sto…”

Ghali, in un’intervista a Sette, si è di recente aperto su quanto la sua vita sia cambiata nell’ultimo periodo. Il cantante, infatti, fino all’anno scorso condivideva la stanza con sua mamma:

Io e mia mamma abbiamo dormito nella stessa stanza, uno di fianco all’altra, fino allo scorso anno. Solo da quando ho comperato la casa abbiamo due stanze diverse: ma non c’era disagio in quella situazione, anzi, era molto intima. Eravamo due compagni di stanza felici, non ci disturbavamo se rientravamo tardi o uscivamo presto, siamo persone che non si lamentano per i rumori, per la musica o la televisione accesa.

ghali

Ora per Ghali la situazione è nettamente cambiata, non solo dal punto di vista abitativo, ma anche amoroso. Il cantante è infatti fidanzato con la supermodella e icona della moda Mariacarla Boscono:

Ho i miei soldi, una squadra che lavora per me, mamma al mio fianco, una casa mia, una grandissima figa che mi ama e mi vuole bene anche se domani la mia carriera finisce. Io manco mi aspettavo di comperarmi una casa…

Riguardo la situazione familiare, è con la mamma che Ghali ha un rapporto speciale, essendo vissuto solamente con lei:

Sono cresciuto nella periferia milanese da solo con mia madre, perché mio padre era in prigione. E siccome lui non c’era, le regole in casa le stabiliva lei. Ce n’erano parecchie, era severa, ma nonostante questo non riuscivo ad andare bene a scuola: di questo mia madre soffriva molto.

Riguardo alle abitudini che Ghali aveva con la madre, quella del vestiario era una delle più importanti:

In casa siamo sempre stati fissati con la moda e mia madre ci teneva molto che io fossi sempre impeccabile: quando ero piccolo gli immigrati venivano visti in un certo modo, essere in ordine era una garanzia in più per essere integrati. Mi ricordo che mi cambiava anche più volte al giorno: la mia famiglia non aveva titoli di studio e la mentalità era quella del presentarsi bene, anche se i soldi in casa scarseggiavano.

Ora che Ghali ha finalmente raggiunto il successo, ha potuto realizzare il sogno di far smettere di lavorare la madre, che lo ha sempre sostenuto:

Far smettere di far lavorare i propri genitori e prendersene cura è il sogno di tutti, è una fortuna. Appena ho capito di avere la forza economica per poterlo fare ho detto basta: ha sempre lavorato troppo, qualche volta faceva anche quattro mestieri insieme. Ora bisognerà capire se è più difficile stare vicino a me o continuare con il lavoro che faceva prima!