Amanda Lear: «David Bowie? A letto si addormentava senza…»

Sarà anche un mito della musica, ma a giudicare dalle dichiarazione rilasciate da Amanda Lear, David Bowie non è altrettanto performante sotto le lenzuola. Amanda ha recentemente raccontato alcuni retroscena divertiti e privatissimi, durante un’intervista nella prima puntata de ‘L’Assedio’, programma condotto da Daria Bignardi.

Un inizio decisamente scoppiettante per la Bignardi, che ha ‘portato a casa’ delle esclusive pittoresche grazie ai racconti inediti di Amanda Lear. I ‘dietro le quinte’ della sua vita, infatti, ha tenuto incollati milioni di telespettatori. 

Pensare che la Lear abbia davvero 80 anni è incredibile. Soprattutto, non ci è dato saperlo, visto che la sua età non è mai stata confermata. Donna intrigante, artista poliedrica e musa di artisti impareggiabili, Amanda fa tutt’ora sognare il mondo con i suoi racconti da film. Vogliamo parlare semplicemente della sua storia d’amore con David Bowie? 

Amanda e David Bowie: una coppia da film

Il pubblico de ‘L’Assedio’, visibilmente incuriosito dai racconti piccanti ma divertenti della showgirl è esploso continuamente con grandi applausi conditi da fragorose risate. Come quella volta che frequentava uno dei più stravaganti e noti cantanti: David Bowie.

La storia vissuta con la popstar è stata in assoluto una delle più celebri, tant’è che ancor oggi suscita interesse e clamore. E mentre il resto del mondo lo immagina come una delle icone più importanti della musica internazionale; Amanda Lear ne racconta il suo lato quotidiano, intimo; difficile da immaginare! Ovviamente non è mancata la sua indole satirica che ha reso il racconto della love story con Bowie incredibilmente divertente e quasi inverosimile.

«Diciamo la verità! Bowie non era un granché. Il fisico magrolino con quella tutina. […] E poi quando eravamo a letto lui si addormentava senza struccarsi e sul cuscino mi lasciava sempre gli aloni di trucco.»