Poliziotta allatta la figlia di una detenuta: la [FOTO] è virale

Sta facendo letteralmente il giro del web la foto della poliziotta che allatta la bambina di una detenuta mentre si trova in servizio. Ecco i dettagli.

Poliziotta allatta una bambina

Celeste Ayala è una donna poliziotto argentina, che si è guadagnata una promozione per un gesto ricco di amore. L’agente di polizia, infatti, è stata promossa come sergente per aver compiuto un’azione straordinaria per qualcuno in divisa, ma non per una donna: allattare un bambino.

La donna, infatti, si trovava in servizio presso l’ospedale La Plata, a 60 km di distanza da Buenos Aires. Durante il turno si è allarmata sentendo le urla disperate di una neonato, che faceva parte di ben sei fratelli tolti alla madre e affidati alla custodia dei servizi sociali. La madre dei bambini, infatti, era stata arrestata e i bambini abbandonati a loro stessi.

Il gesto improvviso di una madre

Commossa dalla storia dei bambini e allarmata dal pianto di quella neonata così piccola, Celeste Ayala non ha esitato un attimo. Ha preso in braccio il piccolo che urlava a squarciagola, e lo ha cullato tra le sue braccia. In seguito senza esitare la poliziotta ha offerto il seno alla bambina. Di certo avrebbe potuto chiedere del latte ad una delle infermiere di turno nel reparto, eppure la poliziotta non ha avuto un attimo di esitazione e ha compiuto subito un gesto istintivo per una madre. Il collega ha subito scattato una foto diventata virale.

Il collega ha condiviso la foto sui social, scrivendo:

Voglio rendere pubblico questo grande gesto di amore che hai compiuto con quella bimba, che tu non conoscevi, ma per la quale non hai esitato a comportarti come madre. Cose come queste non si vedono tutti i giorni.

Il gesto ha ricevuto anche il consenso della Polizia, che le ha dato una promozione lavorativa.

LEGGI ANCHE: Gaffe a Buckingham Palace: Meghan Markle offesa e definita…