Amadeus, le conduttrici di Sanremo difendono il presentatore dalle accuse di sessismo

Mentre si divide in due l’opinione politica italiana in merito alle infelici dichiarazioni di Amadeus riguardo le co-conduttrici del prossimo Sanremo, le difese del presentatore arrivano proprio dal fronte casalingo del Festival. Mentre da più parti arrivano accuse di sessismo e perfino proposte di boicottaggio (avanza e poi ritrattata via social da diverse posizioni), le dirette interessate sembrano intenzionate a sminuire la questione. Lasciano pensare questo una serie di dichiarazioni emerse nelle ore successive alla famosa battuta del presentatore, ora al centro del dibattito.

Francesca Sofia Novello sta con Amadeus dopo le discusse dichiarazioni: “E’ stato frainteso, lui vuole valorizzare il femminile”

A ridimensionare il polverone sollevato da Amadeus ci sta infatti provando Francesca Sofia Novello; era proprio lei la protagonista della gaffe, l’ospite scelta per stare “vicina ad un grande uomo ma anche un passo indietro“. La compagna di Valentino Rossi si è dunque esposta sui social: “Lo avete frainteso“, il messaggio rivolto alle sue follower. “Non penso che il passo avanti o indietro volesse rappresentare il ruolo della donna. Questo tam tam mi fa ridere, ma fa parte del gioco.Il Sanremo di Amadues valorizzerà le donne in tutte le loro sfaccettature“.

Fa eco alla Novello anche Giovanna Civitillo, moglie di Amadeus e addetta alla copertura del Festival presso La Vita in Diretta. “A volte un passo indietro, a volte avanti, spesso accanto. Ma sempre felici“, la sua dichiarazione di vicinanza al partner storico. Meno entusiasta la co-conduttrice dell’Altro Festival Myss Keta, comunque intenzionata a sminuire le dichiarazioni del collega. “Ci sono rimasta di ghiaccio“, ha ammesso ad un intervento pubblico. “Ma tutto questo dimostra solamente che siamo vicine alla conduzione del Festival“.

LEGGI ANCHE Rita Dalla Chiesa difende Amadeus: “Fregatene, sei una persona per bene”