Sanremo 2020, svelata in conferenza la scaletta ufficiale del Festival

La stagione di Sanremo 2020 è ufficialmente al via. I conduttori sono stati selezionati, Big e Nuove Proposte hanno già presentato i brani, gli ospiti hanno preparato i rispettivi interventi; la conferenza di lancio, presentata nel pomeriggio del 14 gennaio, ha confermato quanto ormai già noto, mettendo il punto su un Festival finalmente pronto a partire. Nel frattempo, anche la scaletta ufficiale della competizione è finita online, dando modo ai fan di cominciare a preparare le attesissime cinque serate di inizio febbraio.

Ecco la struttura serata per serata dei cinque appuntamenti di Sanremo 2020: dai Big alle Nuove Proposte, fino allo speciale Sanremo70

Sanremo 2020 dividerà ancora una volta la propria competizione in Big e Nuove Proposte, reintegrando la divisione che era andata a cadere sotto Claudio Baglioni. Voti divisi in tre, con la conferma della giuria Demoscopica (un campione sondaggistico preso tra il pubblico), il televoto e le opinioni della stampa. La prima serata (4 febbraio) vedrà dunque i primi 12 concorrenti presentare i rispettivi brani dal palco; le esibizioni si alterneranno a quelle di 4 Giovani in sfida diretta, coprendo così la metà esatta dei cantanti in gara. La giuria Demoscopica sarà l’unica indicativa, chiamata a tracciare le classifiche provvisorie dell’inizio.

Loading...

Sanremo 2020 proseguirà quindi il 5 febbraio; gli altri 12 Big presenteranno i brani, andando a completare la classifica provvisoria, mentre proseguiranno le eliminatorie delle Nuove proposte. Il terzo giorno, verrà celebrato il settantesimo anniversario del Festival: i Big in gara dovranno esibirsi con un brano in tema, sottoponendosi al giudizio dell’Orchestra. Le quattro Proposte in gara si scontreranno invece per l’accesso alla finale: per la prima volta, la votazione sarà completa, coinvolgendo giuria e televoto.

La quarta serata di Sanremo 2020 vedrà la proclamazione del vincitore delle Nuove Proposte, attraverso la sfida dei due finalisti; i Big in gara presenteranno il proprio brano esclusivamente per la Giuria della Stampa, andando ad aggiornare ancora una volta la classifica. Arrivati al gran finale dell’8 febbraio, i 24 Big ripresenteranno il rispettivo brano per un’ultima votazione collettiva: i primi tre musicisti premiati dalla classifica si sfideranno in uno scontro diretto, a votazione aperta. Sarà questa triplice esibizione a decretare il vincitore di Sanremo 2020.

LEGGI ANCHE Paola Ferrari: “Mi fa vomitare che Sanremo…”

Loading...