Whatsapp, 3 modi per capire come ti tradisce

Sapete come conoscere se il vostro lui o la vostra lei vi tradisce? Esistono ben 3 modi per scoprirlo. Ecco le 3 tecniche per trasformare Whatsapp in un vero e proprio investigatore privato e scoprire se il vostro lui o lei vi tradisce. Se ti stai chiedendo come si può continua a leggere!

Hai il sospetto che il tuo partner ti tradisca? Vuoi scoprire se è vero? Allora whatsapp potrebbe darti una mano a fare luce. Questo metodo non è sicuro al 100%, ma ci sono dei margini d’errore. Andiamo a scoprirli:

Metodo 1:

Il primo metodo si basa su una semplice regola: guardare il contatto con cui il partner scambia più messaggi, foto e video. Sull’applicazione si può vedere la classifica dei contatti con cui siamo più attivi. Per vedere la classifica basta andare nella pagina “utilizzo dati” e vedere le prime posizioni. Se è un amico o amica che si conoscono bene il sospetto può anche scemare, ma se fosse una persona che al partner non interessa, allora perché scambiarci così tanti messaggi?

Ecco che si aprirà la schermata della classifica degli utenti con cui si chatta di più. Una rapida occhiata e se c’è un contatto sospetto balzerà all’occhio. Se il contatto dovesse anche trovarsi sopra di voi, forse qualcosa di strano c’è. 

Metodo 2:

Il metodo 1 però ha un limite, il partner potrebbe sempre inventarsi un’abile scusa e giustificare tutte quelle chat con la persona che riteniamo sospetta e noi non avremmo mai la certezza. Se vogliamo far venire fuori la verità, bisogna rivolgersi alle applicazioni che consentono di spiare Whatsapp.

Basta attivare una delle applicazioni per controllare l’applicazione del compagno/a e immediatamente sarà possibile leggere tutte le chat e vedere tutte le foto e i video che ha inviato. Se ha tradito non avrà scampo. Ma dobbiamo ricordare che questo mezzo è illegale e se scoperti si rischia una bella pena. 

Metodo 3:

Anche il metodo 3 è illegale ed è meglio dirlo subito e lo citiamo solo per scopo illustrativo e anche perché conoscendolo è possibile stare attenti e guardarsi dai suoi pericoli. Possiamo chiamarlo: “metodo del tranello del messaggio“.

Ovvero è un finto messaggio che inviamo al partner, facendo finta di essere l’amante e in base alla risposta capiremo se c’è tradimento o no. Per mettere in pratica il metodo 3, dobbiamo prima mettere in pratica il metodo 1 e sapere e identificare il contatto sospetto. Se c’è si può passare al messaggio tranello, ma ovviamente non possiamo procedere a spiegarvelo. 

Loading...