Avete mai visto il fratello di Gianna Nannini? Volto noto nello sport

Il suo nome è Alessandro ed è nientemeno che il fratello di Gianna Nannini. Più giovane della cantante – lei, nata nel 1954, ha 65 anni; lui, nato nel 1959, ne ha 60 – l’uomo non è famoso solo per avere una sorella così nota nel campo musicale. Alessandro, infatti, si è fatto conoscere e amare nel mondo dello sport, intraprendendo fin da giovanissimo la carriera da pilota automobilistico. Dopo aver debuttato nei rally nel 1978, il ragazzo è ben presto approdato alla Formula 2, per poi giungere finalmente e con grande soddisfazione alla Formula 1. Il suo debutto nella massima serie automobilistica risale al 1986.

La carriera automobilistica del fratello di Gianna Nannini

Alessandro, fratello di Gianna Nannini, debuttò quindi in Formula 1 all’età di 33 anni, ingaggiato dalla Minardi. La sua scuderia non era forse delle più avanguardistiche, eppure il ragazzo riuscì fin da subito a farsi notare dal pubblico di appassionati. Nel 1989 passò alla Benetton, con la quale ottenne diversi piazzamenti e anche un primo posto nel Gran Premio del Giappone, conseguentemente alla squalifica subita da Ayrton Senna, che gareggiava con la McLaren. Nel 1990 il ragazzo arrivò addirittura a rifiutare un contratto da parte della Ferrari, decidendo di rimanere con la propria scuderia.

Alessandro Nannini: dalla Formula 1 alla politica

Fu il 12 ottobre del 1990 che Alessandro, fratello di Gianna Nannini, vide interrompersi la propria carriera automobilistica. L’uomo fu coinvolto in un tragico incidente in elicottero a causa del quale perse l’uso di un braccio, quello destro. L’arto gli venne reimpiantato da un’equipe di chirurghi, la riabilitazione procedette lentamente e Alessandro dovette rinunciare alla propria avventura in Formula 1. Dopodiché l’uomo ha continuato a guidare, passando alle ruote coperte. Non solo: l’ex pilota ha deciso di dedicarsi alla vita politica. Il 22 marzo 2011 si è candidato alle elezioni amministrative come sindaco di Siena; al ballottaggio è stato battuto dal candidato Ceccuzzi, ma nonostante ciò è riuscito ad entrare nel consiglio comunale.

Loading...