Serena Grandi derubata, arriva l’appello a Salvini: “Sì alle ruspe!”

Una brutta giornata per Serena Grandi, quella di venerdì 8 novembre. L’attrice, nonché ex concorrente del Grande Fratello Vip, ha raccontato ai propri fan, tramite il proprio profilo Instagram (@serena.grandi è il nickname del suo account), di aver subito un furto nella propria residenza di Rimini. Lo ha fatto tramite un video pubblicato tra le stories, in cui ha spiegato a grandi linee quanto accaduto. «Sono venuti i ladri ieri e mi hanno sfondato la casa, questi maledetti guarderanno sicuramente questi video», ha dichiarato la donna. Ma non si è fermata qui, aggiungendo qualche parola che alcuni dei suoi follower proprio non hanno digerito.

L’appello a Matteo Salvini

«Caro Matteo hai ragione: ci vuole la ruspa, soprattutto a Rimini», ha proclamato Serena Grandi, lasciando trasparire il suo favore la sua accondiscendenza nei confronti di Matteo Salvini. Non è la prima volta che l’attrice rivela la sua stima per il leader politico della Lega: in passato, infatti, aveva dichiarato non solo di nutrire una profonda stima nei suoi confronti, ma anche di averlo votato durante le ultime elezioni. E di avere, inoltre, un desiderio: incontrarlo dal vivo, prima o poi. «Ciao ragazzi, buona giornata. La mia non è stata buona per niente», ha concluso la donna.

Il furto a Serena Grandi

Di una cosa Serena Grandi è abbastanza convinta: i ladri avrebbero approfittato della sua partecipazione a La vita in diretta per svaligiarle casa. Con l’attrice lontana dalla propria residenza (si trovava infatti a Roma), i delinquenti avevano la consapevolezza di poter agire indisturbati. «Hanno forzato una finestra blindata con un bastone – ha raccontato la donna in un’intervista – e poi hanno agito praticamente indisturbati. Non se ne è accorto nessuno. Nel mio condominio in questi mesi erano già stati ‘visitati’ dai ladri tutti gli altri appartamenti. Mancava solo il mio, hanno completato l’opera. Ed è una bruttissima sensazione ritornare a casa e trovarla in questo modo. Hanno rovistato ovunque».

Loading...
Загрузка...