Serena Grandi e Gianni Morandi, il ricordo di una grande storia d’amore

Sono passati più di trent’anni ma il tempo non sembra aver appassito il ricordo della storia d’amore che ha legato, negli anni ’80, Serena Grandi e Gianni Morandi.
Serena Faggioli, nome d’arte dell’attrice bolognese, ha da poco raccontato in un’intervista sul settimanale Dipiù della passione che l’ha legata al cantante.

Quattordici anni di differenza non sono bastati a tenerli lontani.


I due si sono conosciuti negli anni ’70, ma è solo dieci anni dopo che è scattata la scintilla. La storia d’amore, nata negli studi televisivi, è scattata dopo dolci ed appassionate conversazioni.

Ci siamo salutati con la promessa di rivederci.

Nel 1983 Morandi le dedica il pezzo La mia nemica amatissima, con il quale partecipò lo stesso anno al festival di Sanremo. La storia fra i due fu caratterizzata da tanta stima, amore e passione. L’attrice racconta che, quando si separarono, lo fecero senza drammi o rancori e che dopo qualche anno fu semplice tornare amici. In quegli anni il lavoro frenetico e gli impegni di entrambi si misero in mezzo, ed i due decisero di chiudere il loro rapporto, ma il ricordo è rimasto vivo. L’affetto e la stima reciproca che l’un l’altro hanno provato negli anni non sono andati sfumando, tanto che oggi, racconta Serena, sarebbe bellissimo lavorare di nuovo insieme.
Nell’intervista l’attrice racconta di come, appena uscita dalle cure per un tumore al seno, si senta pronta a rimettersi in gioco. La voglia di andare avanti, superato il momento di crisi, non manca alla Grandi tanto da dichiarare un gran voglia di ritirarsi su le maniche.

Sarebbe davvero incredibile ritrovarci sul set e molto emozionante.

Lavorare ancora nel mondo della televisione, magari accanto ad un personaggio tanto importante per la sua vita, com’è stato Morandi, è la nuova sfida dell’attrice bolognese.

Loading...
Загрузка...