Alessandro Borghi truffato online: l’allarme sui social

Brutta disavventura per Alessandro Borghi, vittima come molti di un problema ad oggi diffuso e combattuto nel mondo del ticketing online: le truffe nella vendita di biglietti. Come ormai tristemente noto, i giri di ticket più o meno ufficiali via web hanno già portato diversi problemi agli acquirenti meno esperti. Nonostante la fama, una situazione simile sembra essere capitata anche al celebre attore, che via social ci ha tenuto ad informare i propri fan e a mettere in guardia dai presunti colpevoli.

Raggiro online ai danni dell’attore, che lancia l’allarme verso i propri fan. “Li farò chiudere e vi aggiornerò”, annuncia Alessandro Borghi

Come reso noto via Twitter, Alessandro Borghi si è dunque ritrovato al centro di un presunto raggiro perpetrato da un piuttosto noto sito di compravendita ticket. “In questi giorni mi sono ritrovato vittima di una truffa per mano del sito di vendita di biglietti Viagogo“, spiega l’attore ai propri fan. “Sono dei truffatori. State lontani da quella roba. In questi giorni vi spiegherò perché“, conclude invitando a restare sintonizzati per il racconto dettagliato della problematica faccenda.

In attesa di sviluppi probabilmente destinati alle aule di un tribunale, Alessandro Borghi sembra intenzionato a fare quanto in suo potere per attaccare i propri truffatori, e mettere a riparo i propri follower da simili avvenimenti. “Voglio fare quanto in mio potere per farli chiudere“, annuncia attraverso una Instagram story, gettando ufficialmente il guanto di sfida.

Loading...
Загрузка...

Non pago dell’allarme segnalato, l’attore ribadisce la propria missione di mettere in guardia le future potenziali vittime di simili operazioni. “Cercherò di usare questa piattaforma per tenervi lontano da questa cosa“, conclude in merito rilanciando al futuro. “Se ce ne sarà occasione, ma spero di no, aggiornerò anche su altre situazioni simili“.

LEGGI ANCHE Alessandro Borghi bisessuale? Arrivano le dichiarazioni shock dell’attore: “Mi piacciono pure gli uomini”

Загрузка...