Federico Palmieri trovato morto a Roma: l’attore si è suicidato

È stato trovato morto, a Roma, Federico Palmieri, attore, regista nonché autore teatrale e cinematografico. A soli 41 anni, l’uomo si è suicidato nel suo appartamento di Roma, in via Michele di Lando, nel pomeriggio di giovedì 5 settembre.
Insignito del premio per il miglior corto al Milano Film Festival nel 2017 e del premio come miglior attore al BucharestShortCut Cinefest nel 2018, Palmieri era anche nel cast del film Ride, firmato Valerio Mastandrea.

La ricostruzione dell’accaduto

Il tutto è avvenuto nel pomeriggio di giovedì 5 settembre. Federico Palmieri si trovava nel suo appartamento di Roma, in zona Piazza Bologna, insieme ad una cara amica. Improvvisamente ha deciso di chiederle un favore: prendere il suo adorato cane, Rocco, e portarlo a fare una passeggiata; l’attore si sentiva troppo poco bene per farlo. Quando è rientrata, però, ad attenderla c’era il silenzio: nessuno rispondeva al citofono, né al telefono. È stato necessario l’intervento della polizia e dei vigili del fuoco per scoprire la terribile verità: Palmieri si era suicidato, con l’ausilio di una cinta o di una corda, nel suo salotto. Ignote sarebbero le cause che lo avrebbero spinto a compiere il gesto estremo.

Loading...
Загрузка...

Il ricordo di Federico Palmieri

A ricordare Federico Palmieri ai microfoni di RomaToday è stato Andrea Liburdi, suo amico da una vita. «Ci siamo incontrati martedì scorso, era un po’ giù di morale. Mai avrei pensato che fosse stata l’ultima volta», ha raccontato sconvolto all’intervistatore. Poi ha aggiunto il suo ricordo: «Federico viveva con la madre ed in totale simbiosi con il suo amato cane, Rocco. Una persona speciale, che aveva dedicato tutta la sua vita al cinema ed al teatro. Era balbuziente ed aveva elaborato un metodo per superare questa difficoltà fondando il Teatro dei Balbuzienti, proprio dedicato a chi aveva queste difficoltà linguistiche Nonostante questo mancato riconoscimento, aveva con il suo progetto del Teatro dei Balbuzienti creato qualcosa di meraviglioso, dimostrazione del fatto che nella vita si può riuscire ad emergere anche solamente con le proprie forze, e lui di coraggio e bontà d’animo ne aveva per tutti». Una persona speciale, un uomo prima ancora che un attore. E che mancherà a molti.

Comments

commenti

Загрузка...
Loading...