Nadia Toffa, il messaggio di addio di Maria De Filippi è commovente

In questo giorno di grande dolore e commozione per la scomparsa di Nadia Toffa, volto storico della trasmissione “Le Iene”, i social sono invasi dai messaggi di chi l’ha conosciuta e le ha voluto bene, ma anche di chi, pur non conoscendola, ha seguito da vicino la sua coraggiosa battaglia e ne ha ammirato la grandissima forza. Parole di cordoglio arrivano anche da Maria De Filippi, attraverso un post sul profilo Instagram del programma “Uomini e Donne”. Dalle parole della conduttrice traspaiono la stima e il grande affetto per Nadia Toffa. 

Maria De Filippi, il messaggio commovente per Nadia Toffa

Ecco il messaggio di Maria De Filippi: 

“Ti vedevo in televisione e sempre pensavo: “Che forza che è quella ragazza…”. Poi una sera ti ho conosciuto e quello che pensavo è diventato realtà.
Mi ricordo quando mi hanno detto che ti eri sentita male, mi ricordo che era un pomeriggio, stavo registrando, ti pensavo e mi sentivo tanto vicina a te. Ti ho visto combattere, soffrire tanto, ma mai smettere di crederci e di sorridere. Con la tua forza, con il tuo sorriso, con il tuo rendere normale ogni cura invasiva che facevi come si trattasse di prendere una tachipirina, hai aiutato tante persone sicuramente che stanno ancora lottando, ma certamente mi hai insegnato quanto spesso sono scema a pensare che faccio cose importanti. Tu sei qualcosa di importante per me e per tutti quelli che ti hanno conosciuto. Maria De Filippi”

 

Le Iene: “Niente sarà più come prima”. Il messaggio straziante

 

Nadia Toffa, storica inviata e conduttrice de “Le Iene” si è spenta all’età di 40 anni, dopo una lunga battaglia contro il cancro. A dare l’annuncio la sua redazione, che in un lungo post su Facebook ha raccontato l’incredibile forza della donna. Di seguito riportiamo l’intero messaggio: 

“E forse qualcuno potrebbe pensare che hai perso, ma chi ha vissuto come te, non perde mai. Hai combattuto a testa alta, col sorriso, con dignità e sfoderando tutta la tua forza, fino all’ultimo, fino a oggi. D’altronde nella vita hai lottato sempre. Hai lottato anche quando sei arrivata da noi, e forse è per questo che ci hai conquistati da subito. È stato un colpo di fulmine con te, Toffa. È stato tanto facile piacersi, inevitabile innamorarsi, ed è proprio per questo che è così difficile lasciarsi. Il destino, il karma, la sorte, la sfiga ha deciso di colpire proprio te, la NOSTRA Toffa, la più tosta di tutti, mentre qualcuno non credeva alla tua lotta, noi restavamo in silenzio e tu sorridevi. 

Sei riuscita a perdonare tutti, anche il fato, e forse anche il mostro contro cui hai combattuto senza sosta… il cancro, che fino a poco tempo fa tutti chiamavano timidamente “Il male incurabile” e che, anche grazie alla tua battaglia, adesso ha un nome proprio. “Non bisogna vergognarsi di guardarlo in faccia e chiamarlo per nome il bastardo, – dicevi – che magari si spaventa un po’ se lo guardi fisso negli occhi”. E dato che sei stata in grado di perdonare l’imperdonabile, cara Nadia, non ci resta che sperare con tutto il cuore che tu sia riuscita a perdonare anche noi, che non siamo stati in grado di aiutarti quanto avremmo voluto. Ed ecco le Iene che piangono la loro dolce guerriera, inermi davanti a tutto il dolore e alla consapevolezza che solo il tuo sorriso, Nadia, potrebbe consolarci, solo la tua energia e la tua forza potrebbero farci tornare a essere quelli di sempre. Niente per noi sarà più come prima“. 

 

Loading...
Загрузка...