Avete mai visto la figlia di Claudio Amendola? Identica al papà

Alessia Amendola è figlia d’arte e dal papà Claudio e dai nonni Ferruccio e Rita Savagnone ha ereditato la passione e la bravura per il doppiaggio. Nata dal matrimonio tra il protagonista de “I Cesaroni” e Marina Grande, l’attrice, che si cimenta sia in teatro che in radio, ha infatti prestato la voce a grandi star di calibro internazionale come Jennifer Lawrence, Kristen Stewart, Anne Hathaway e Rooney Mara. Durante la sua carriera ha vinto diversi premi, tra cui quello del pubblico come Miglior doppiatrice al Gran Premio Internazionale del doppiaggio 2008.

Chi è Alessia, figlia di Claudio Amendola

Classe 1984, Alessia ha scelto di rimanere dietro le quinte del mondo del cinema e dello spettacolo. Infatti le sue apparizioni in tv sono state sporadiche (nel 2002 fu complice di una burla al padre su Scherzi a parte) e il piccolo schermo ha sempre rappresentato per lei un peso: “Detesto vedere la tv che usa e getta le persone, specie i concorrenti dei reality che vengono sfruttati fino all’osso per poi essere dimenticati. Vorrei che le persone fossero più consapevoli e non subissero così tanto il fascino dei riflettori. Non credo che sarei in grado di gestire un certo grado di popolarità. Preferisco avere il piacere di lavorare in ambito artistico senza essere necessariamente riconosciuta per strada”. Alessia è mamma del piccolo Diego Croce, nato nel 2010.

Chi sono Rocco e Giulia

Claudio Amendola ha anche altri due figli: Rocco e Giulia. Il primo nato dal matrimonio con Francesca Neri, la seconda dal legame con Marina Grande, sua ex moglie. Di Giulia, classe 1989, non si sa molto. E’ apparsa una sola volta in tv, quando nel 2004-05, ad appena 16 anni, recitò con il padre e con la sorella Alessia in alcuni spot pubblicitari della 3. Rocco invece, oggi 20enne,  è un tifoso sfegatato della Roma. Anni fa, in un’intervista al sito Nostrofiglio.it, l’attore confessò un aneddoto che ha molto divertito il pubblico: “Quando aveva due anni e mezzo gli ho fatto sparire tutti i pupazzi e gli ho detto che erano stati i Laziali. Poi glieli ho fatti riavere e gli ho detto che erano stati i Romanisti. Ha funzionato”.

Загрузка...

 

Comments

commenti

Загрузка...