Meghan Markle: affronto alla regina su Vogue

Meghan Markle sarà la Guest Editor del numero di settembre di Vogue Uk. Si tratta di un evento storico per una rivista storica, che per la prima volta potrà vantare all’interno della sua squadra un redattore – anzi, una redattrice – d’eccezione del calibro della Duchessa di Sussex. Una collaborazione, quella con Vogue, che per la Famiglia Reale è di casa. Nel 2016 infatti Kate Middleton, in occasione del numero del centenario della rivista, aveva posato per una foto realizzata per l’associazione Smart Worrks, che si occupa delle vittime di violenza.

Meghan Markle: l’annuncio della collaborazione con Vogue

L’annuncio ufficiale della collaborazione con Vogue per il numero di settembre è stato dato da Meghan Markle tramite il profilo Instagram (@sussexroyal) che tiene in comune con suo marito, il principe e duca di Sussex Harry. «Siamo orgogliosi di annunciare che Sua Altezza Reale, la Duchessa di Sussex è la Guest Editor del numero di settembre di British Vogue», si legge nella didascalia del post. «Durante gli scorsi sette mesi, la Duchessa ha curato il contenuto con il caporedattore del British Vogue, Edward Enninful, per creare un numero che evidenziasse il potere della collettività. Loro hanno intitolato il numero “Forces for Change”».

La copertina del numero

Degna di nota – ma anche passabile di critiche – è la copertina curata da Meghan Markle: la Duchessa ha scelto le foto di 15 donne, di diverse estrazioni sociali, particolarmente emblematiche proprio in relazione al tema del cambiamento. Sono donne, si legge ancora sul post di Instagram, che si sono impegnate per alzare l’asticella dell’«uguaglianza, della gentilezza, della giustizia e dell’apertura mentale». Oltre alle 15 personalità femminili scelte da Meghan, c’è una casella vuota: è uno specchio. L’obiettivo è quello di far sì che chi acquista il numero di Vogue e se lo ritrova tra le mani, possa immedesimarsi in questo collettivo di donne straordinarie.

E la regina? L’affronto di Meghan

Tra i volti scelti da Meghan Markle per la copertina di Vogue si possono scorgere quelli delle donne ammirate dalla Duchessa, come Adwoa Aboah, Adut Akech, Ramla Ali, Jacinda Ardern, Sinéad Burke, Gemma Chan, Laverne Cox, Jane Fonda, Salma Hayek, Francesca Hayward, Jameela Jamil, Chimamanda Adichie, Yara Shahidi, Greta Thunberg e Christy Turlington. Manca quindi un volto fondamentale tra quelli delle donne ammirate da Meghan: quello della Regina Elisabetta. Questa scelta operata dalla Duchessa in merito alla copertina di uno dei più prestigiosi mensili del mondo della moda ha scandalizzato molti dei sudditi di Sua Maestà, che non hanno affatto gradito l’esclusione della Regina. Ci saranno conseguenze?

Loading...