Miss Italia, clamoroso: il programma cancellato dai palinsesti della TV

Miss Italia, cancellato dalla televisione?

Miss Italia è il concorso di bellezza nazionale, più famoso di sempre. Una istituzione imprescindibile che, con gli anni, ha mutato anche i suoi valori principali, aprendosi all’avanguardia e ai tempi che cambiano. Dal 1939, anno in cui, per la prima volta, ha visto la luce, migliaia di ragazze si sono confrontate, tra loro, per bellezza e talento, davanti ad una giuria. Sempre e solo una, alla fine, ha indossato la preziosa corona e la fascia di Miss Italia, divenendo il simbolo della bellezza italiana. Dal 1979 è poi diventato anche un programma di intrattenimento in televisione, anche molto seguito. Miss Italia, dopo anni in Rai era piombato su La7, per le ultime e passate 6 edizioni. Ad oggi, risulta eliminato dai palinsesti appena presentati e dall’ultima emittente che lo ha ospitato. Ad annunciarlo Urbano Cairo, presidente di Cairo Communication:

Non continueremo. Per noi, finisce qui. Va avanti per conto suo.

Il futuro di Miss Italia e delle reginette

Per Patrizia Mirigliani, la perdita della trasmissione tv, del suo amato concorso di bellezza, è un duro colpo. Soprattutto in questo anno particolare, poiché avrebbe compito 80 anni. Che ne sarà del concorso per reginette, più famoso d’Italia? Dai piani alti si vocifera che, per l’anniversario importante del programma, possa tornare direttamente nella rete nazionale, la Rai. ma non c’è stata ancora nessuna conferma ufficiale.

E’ anche vero che, negli ultimi anni, il pubblico si era disaffezionato alla visione di Miss Italia, considerato forse un programma troppo frivolo e superficiale. Ma, come spesso accade, quando viene a mancare una così salda istituzione, ci si pone sempre qualche domanda. Perché nessuno è più disposto ad ospitare il concorso nelle sue reti? Forse gli ascolti troppo bassi o forse perché il format non funziona più, nel 2019? Probabilmente servirebbe un cambiamento radicale, una sorta di rinnovamento nel format, di pari passo ai tempi che cambiano. E, chissà, magari rivedremo le nostre bellissime ancora in televisione.

Loading...
Загрузка...
Загрузка...