Mezzogiorno in Famiglia chiude dopo 25 anni? L’indiscrezione

Si prepara un colpo non  indifferente per gli affezionati dei palinsesti Rai: dopo i numerosi spostamenti di orari e canali, ora anche un mostro sacro come Mezzogiorno In Famiglia sarebbe ad un passo dal  chiudere i battenti. La notizia arriva dall’esperto di televisione Davide Maggio, che ha riportato sul proprio blog l’indiscrezione al limite del clamoroso. Dopo più di venticinque anni di messa in onda (il programma debuttò ormai nel 1993), il  classico show del weekend di Rai 2 potrebbe finire accantonato a partire dal prossimo anno. Il programma  non rientrerebbe infatti nei piani della rete per il prossimo autunno, e si starebbero a  questo punto già vagliando le ipotesi di inserire un telefilm a sostituirlo. L’addio del programma andrebbe a seguire altri spostamenti chiave, come il trasloco di  Fazio e il probabile riassestamento di Domenica In.

Lo show condotto da Massimiliano Ossini e Adriana Volpe potrebbe essere giunto al termine dopo un quarto di secolo di storia

Mezzogiorno in  Famiglia è  stato condotto nel corso dell’ultima edizione da  Massimiliano Ossini  e Adriana Volpe. La coppia aveva ereditato il programma dopo il rumoroso abbandono dei I Fatti Vostri; allora, l’ormai arcinoto screzio tra la conduttrice e Giancarlo Magalli portò i  due a riaccasarsi sul programma  del sabato e domenica. Due anni di conduzione, e di numeri non esaltanti, avrebbero convinto la Rai a  fare finalmente a meno della storica trasmissione. Per il momento l’idea rimane a livello di ipotesi, ma sono tuttora in  corso le prime analisi auditel per definire l’eventuale sostituto. Si parla di  una riunione definitiva a metà luglio per la decisione finale.

Adriana Volpe racconta il suo arrivo a Mezzogiorno in Famiglia

Adriana Volpe silurata da I Fatti Vostri in seguito ai litigi con Giancarlo Magalli. Sì. Però per la stagione televisiva Rai 2017/2018 approderà a Mezzogiorno in Famiglia al posto di Manila Nazzaro. Proprio alla collega ha lanciato una frecciatina attraverso il suo profilo Twitter: “Hai ragione non c’è meritocrazia! Se un anno di conduzione in studio viene paragonato a vent’anni di lavoro“.

Загрузка...

Questo messaggio è una risposta alle dichiarazioni rilasciate qualche giorno fa dalla collega al settimanale Oggi: “Vorrei essere tutelata nello stesso modo in cui è stata tutelata Adriana Volpe. Io da donna mi sono schierata subito dalla sua parte quando è stata ‘maltrattata’ da Giancarlo Magalli. Non deve mai passare il messaggio che una donna lavora grazie ad aiuti e favori maschili. Il problema non è che lei sia stata spostata e che abbia preso il mio posto a Mezzogiorno in Famiglia, se lo merita. È una donna intelligente e capace. Ma non devo pagarne le conseguenze io

La Volpe, ovviamente, ha lanciato una frecciatina anche a Magalli: “Non credo che mi mancherà – ha detto al Corriere della Sera – Chissà se lui sentirà mai la mia mancanza. Che sia croce e delizia?”. Ora al suo fianco ci sarà Massimiliano Ossini: “Sono felicissima – ha concluso – perché volto pagina, guardo avanti. Scrivo un nuovo capitolo anche perché inizia una nuova avventura con un conduttore che stimo tantissimo. Siamo amici da tanti anni. È una persona perbene è un conduttore bravo, dinamico, generoso. Sono felicissima. E poi è bello come il sole”.

 

LEGGI ANCHE https://velvetgossip.it/2019/06/03/mezzogiorno-in-famiglia-chiude-i-battenti-svelati-i-retroscena-rai/

Comments

commenti

Загрузка...