Franca Leosini: il ritorno della conduttrice per una speciale puntata di Storie Maledette

Sta per tornare un noto programma, molto amato dai fan di Franca Leosini. Sul piccolo schermo, prossimamente, infatti, riapparirà Storie Maledette. Dal 1994, Franca Leosini è il volto dell’intervistatrice per eccellenza. Le sue domande riguardavano e riguarderanno il mondo della cronaca nera. Tornerà dunque su Rai 3 per regalare ai telespettatori una puntata intrisa di ricordi e attualità. 

Franca Leosini condurrà Storie Maledette: il ritorno dell’iconica intervistatrice degli anni ’90

Una puntata speciale quella che attende i telespettatori di Rai 3. Franca Leosini infatti, tornerà a trattare dello scenario di cronaca nera, nel modo in cui solamente lei sa fare. Amatissima dal pubblico per il suo atteggiamento meticoloso, senza alcun eccesso ed educato, Franca Leosini ha avuto un grandissimo successo nella conduzione del programma della Rai. Sono passati 25 anni dall’ultima puntata dell’amato programma. Ancora non è svelato l’argomento e le aspettative sono alte. Ma il post di Facebook sottolinea come la Leosini non deluderà i suoi fan. Alto infatti è il contenuto di Storie Maledette, che ha raccolto moltissimi italiani davanti al piccolo schermo. 

Franca Leosini spopola sui social: le sue frasi usate per creare dei meme

Come già sottolineato, Franca Leosini ha un grande seguito di fan. 25 anni fa, ovviamente, non si poteva oltremodo creare dell’ilarità intorno alla figura geniale di un conduttore. Ma ora, questo suo parlare in modo forbito e barocco, con diversi giri periodici e termini aulici, la rende un soggetto perfetto per la creazione di meme. Ricordiamo come questo suo parlare solenne e illustre le abbiano procurato qualche critica. In particolare, è stato Aldo Grasso, giornalista e critico della televisione italiana. Eppure, i “leosiners” (nome che i fan si sono dati) non si danno per vinti.

Si alzato un polverone tra i followers quando la conduttrice della cronaca nera ha espresso la sua opinione in merito al diritto alla legittima difesa. Anche in questo caso però, la Leosini è stata in grado di distinguersi per il modo garbato e chiaro di esprimersi. Lo spirito riflessivo che pervade il suo parlare avvolgerà probabilmente la prossima puntata speciale di Storie Maledette.

Comments

commenti