Eliana Michelazzo dichiarazione shock: “Ho fatto sesso con mio marito, ma non esiste”

Svolta clamorosa nel Prati-gateEliana Michelazzo rompe tutti i rapporti con Pamela Prati e si reca alla Questura. L’indiscrezione arriva dal settimanale Oggi che ha pubblicato un articolo che dichiara proprio che: “Eliana Michelazzo da stamattina, mercoledì 21 maggio, sta deponendo come persona informata sui fatti presso la questura di Roma Ponte Milvio, in seguito alla presunta aggressione con l’acido denunciata qualche giorno fa dalla Perricciolo”.

“Ho mentito, Pamela Prati mi ha raggirata”

Questa sera andrà in onda l’attesissima registrazione di “Live – Non è la D’Urso”. Come preannunciato dalla conduttrice, si continuerà a parlare del matrimonio che sta facendo impazzire tutti gli italiani: quello di Pamela Prati con Mark Caltagirone. Il colpo di scena di questa puntata avrà dimensioni epocali, e pare sarà legato proprio ad Eliana Michelazzo, pronta a lanciare una clamorosa confessione che, forse, risolverà finalmente questo caso. Nel frattempo Eliana ha rilasciato al settimanale Oggi una dichiarazione intensa ed inquietante:

“Mark Caltagirone, Marck, Marco… Non esiste se non nella fantasia di qualcuno: io ho mentito quando ho detto di averlo incontrato. Quello che ho visto una sola volta di persona, e poi altre volte in video o in foto, non è l’uomo di cui si parla. Quello che la Prati avrebbe dovuto sposare. Lo confesso e chiedo di essere aiutata da un medico perché sono fuori di me e la mia vita è andata in pezzi. Ho realizzato di essere una vittima io per prima e sto vivendo un incubo. Capisco che a questo punto sia impossibile credermi, ma è tutto vero. Io sono stata raggirata. Anche e soprattutto dalla Prati.”

“Ho capito che mio marito non esiste”

Dalle anticipazioni delle puntata di “Live – Non è la D’Urso” che andrà in onda stasera, è trapelato che, al di là del caso Marco Caltagirone, la Michelazzo rilascerà una dichiarazione sconvolgente anche sulla sua vita personale. Sembrerebbe infatti che anche il marito dell’agente, Simone Coppi, in realtà non esista. Eppure Eliana ne parla da ben 10 anni: davvero si tratta di un altro marito immaginario?

“Sono 10 anni che mi considero sposata con un uomo. Un uomo che ho amato follemente. La vede questa fede? Io mi considero la moglie di Simone Coppi. Ho fatto persino sesso con lui, via social. Ho capito ora che non esiste. Pamela Perricciolo mi ha presentato questo ragazzo bellissimo via Facebook, dicendomi che era un suo amico d’infanzia. Mi ha raccontato la sua storia, che negli anni si è via via strutturata, aggiungendo dettagli così verosimili e arricchendosi di componenti familiari con cui interagivo quotidianamente. Era tutto intenso, struggente e così reale che io sono entrata in quella realtà. Ciecamente, senza mai dubitare. Solo quello che ho sentito dire a Manuela Arcuri e Sara Varone mi ha aperto gli occhi, ma ora credo di aver bisogno di uno psichiatra per capire come sia stato possibile. Non posso aver davvero buttato dieci anni della mia vita dietro a un fantasmaHo persino il suo nome tatuato sul braccio”.

Dichiarazioni scioccanti che infittiscono un mistero inverosimile; sembra impossibile venirne a capo. Proprio nel 2009 Eliana aveva annunciato al mondo il suo matrimonio, arrivando a tatuarsi sulla spalla il nome del marito: “Ciao a tutti da oggi è ufficiale sono sposata con Simone, abbiamo fatto la promessa, poi il 21 dicembre faremo la cerimonia in chiesa. Spero che siete felici per noi … baci”, questo scriveva il 27 agosto 2009.

Più volte si era messa in discussione l’esistenza di Simone Coppi proprio perché, come nel caso di Marco Caltagirone, anche quest’uomo non è mai apparso in pubblico, nessun volto e nessuna voce sono riconducibili al suo nome, nonostante si presuma che sia sposato con Eliana da ormai 10 anni. La stessa Michelazzo aveva smentito furiosamente le voci, spiegando: “Non possiamo mostrarci, Simone fa un lavoro di responsabilità a causa del quale preferisce non apparire sui giornali. Però se può zittire la gente mi sono tatuata il suo nome sul braccio, questa è la prova che il nostro amore è autentico e pulito”.

Un’ora fa Eliana ha pubblicato su Instagram la foto di questo famoso tatuaggio: sotto la scritta “Simone”, ecco il suo commento:  “I tatuaggi sono indelebili come la ferita nel cuore che rimane. Avevo 29 anni. Ma non posso tornare indietro”.

Parole forti e toni drammatici, che avvicinano sempre di più al giallo l’ultimo scoop lanciato da Eliana Michelazzo. Incredibile l’attesa per la puntata di “Live – Non è la D’Urso” che andrà in onda questa sera, soprattutto in seguito alle ultime dichiarazioni di Barbara D’Urso: “Anche Eliana è una vittima. Nemmeno io ci credevo, ma capirete presto” .

Comments

commenti