Paolo Bonolis, lite con Luca Laurenti: urla in diretta a Ciao Darwin

Paolo Bonolis e Luca Laurenti sono sempre stati i conduttori più amati dal pubblico italiano. Il loro rapporto di amicizia, fuori e dentro lo schermo, è storico. I due si conoscono e lavorano insieme da oltre 20 anni. Secondo alcune indiscrezioni non confermate, però, sembrerebbe che ci siano state recentemente liti e screzi dietro le quinte del loro programma. Sarà vero?

Paolo Bonolis e Luca Laurenti: lite e parolacce in diretta tv

E’ davvero finita la storica amicizia tra Paolo Bonolis e Luca Laurenti? Dopo oltre venti anni di intrattenimento, da qualche tempo ormai sul web corrono voci che tra i due artisti siano nate delle strane incomprensioni. Queste problematiche forse stanno compromettendo sia il loro rapporto lavorativo sia la loro duratura amicizia.

Spesso si è parlato di presunte rotture ma nel 2015 la moglie di Paolo Bonolis aveva smentito le voci di una possibile separazione del duo comico, ma a distanza di anni sembrano riemergere dei dubbi su un possibile allontanamento. Molti quindi si stanno chiedendo quale sarà il futuro di questo indimenticabile duo. Nulla è certo, ma noi speriamo di vedere Paolo Luca di nuovo uniti.

Загрузка...

Paolo Bonolis: pioggia di critiche dal pubblico, la battuta su Andrea Iannone non piace

Venerdì 30 novembre su canale 5 è andata in onda la quarta puntata di Scherzi a parte condotta da Paolo Bonolis. Questa volta vittime degli scherzi degli autori sono stati: Matteo Renzi, Andrea Iannone, Giuseppe Cruciani e Andrea Pucci. Tra i protagonisti della serata infatti oltre all’ex Presidente del Consiglio Matteo Renzi, annunciato con una comica clip c’è stata anche un’altra vittima ovvero Andrea Iannone, il motociclista ex della showgirl Belén Rodriguez. Proprio dopo la messa in onda di questo scherzo molti telespettatori non hanno gradito alcune parole dette da Bonolis e hanno iniziato ad attaccare il conduttore.

La battuta contro Andrea Iannone

Nel corso dell’ultima puntata di Scherzi a Parte condotta da Paolo Bonolis, una delle vittime del programma è stato anche Andrea Iannone. Paolo Bonolis, come di consueto prima di mandare in onda lo scherzo decide di fare una sintesi anticipando ciò che il pubblico vedrà nella clip con una breve presentazione. Paolo Bonolis così prima dello scherzo organizzato ad Andrea Iannone ha deciso di esprimere il suo pensiero riguardo l’importanza dei soldi, lasciandosi andare a qualche sarcastica battuta nei confronti di chi spende troppo per un paio di scarpe o più semplicemente per una macchina. Con queste parole ha voluto mandare una chiara frecciatina a Iannone, al quale gli autori avevano fatto credere gli fosse stata rubata e poi distrutta la macchina, una Bentley del valore di 400 mila euro.

Paolo Bonolis di nuovo nei guai: il concorrente di Ciao Darwin rischia la paralisi

Il programma sotto accusa: un concorrente rischia di rimanere paralizzato

Tra i due concorrenti ad essersi fatti male, figura il signor Gabriele, di cinquantaquattro anni. Il grave incidente gli avrebbe provocato un danno piuttosto serio: lo schiacciamento di due vertebre, tanto da essere sottoposto ad un’operazione urgente. Per il momento, l’ex concorrente è ricoverato in terapia intensiva la Policlinico Umberto I di Roma

Lo scorso 23 aprile, il cugino dell’infortunato avrebbe parlato con Il Messaggero, informando la testata che per il momento, il signor Gabriele è immobile dalla testa ai piedi. Dunque, il concorrente potrebbe seriamente rimanere paralizzato. Nonostante tutto, l’operazione a cui è stato sottoposto è andata a buon fine, e il paziente sembra essere vigile e cosciente.

Il cugino del signor Gabriele, Stefano Ambrosetti, è stato il primo ad essere contattato dalla produzione di Ciao Darwin, e a Il Messaggero ha lasciato queste dichiarazioni: “La nostra rabbia è dipesa anche dal fatto che hanno continuato a registrare nonostante un fatto così grave. Hanno continuato come se nulla fosse, tanto che sulla pagina Facebook di Ciao Darwin continuano a postare notizie scherzose. Altro che caduta di schiena la sua: stiamo vivendo un incubo”. Insomma, non c’è pace per il conduttore Paolo Bonolis, che sembra essere continuamente assalito. Inoltre, domani venerdì 26 aprile 2019, Ciao Darwin non andrà in onda.

Il motivo della sospensione

Ciao Darwin cancellato dal palinsesto Mediaset, non va in onda venerdì 26 aprile. Appuntamento direttamente a venerdì 3 maggio. Ma come mai da Cologno Monzese hanno preso questa decisione? Presto detto. In un comunicato ufficiale si legge che “Canale 5 ha deciso di evitare la messa in onda del 26 aprile, in pieno periodo festivo, per non privare i telespettatori del loro programma preferito del venerdì sera”. Nessuna punizione per la trasmissione (anche se gli incidenti provocati dalla prova dei rulli ha fatto parlare di sé e non in termini positivi: un concorrente è grave e rischia la paralisi) e nessuna ‘panchina’ per i conduttori Paolo Bonolis e Luca Laurenti.

Il retroscena dell’incidente

le conseguenze di una prova potrebbero davvero avere conseguenze gravi per lo show di Canale 5. Tutto è stato causato dalla sfida dei rulli, che ha fatto finire in ospedale più di un concorrente. Alcuni membri delle due squadre si sono prestati e messi in gioco, peccato però che siano rimasti inesorabilmente feriti. Quella dei rulli è una delle prove considerate ‘classiche’, amata dal pubblico e che proprio per questo motivo viene riproposta stagione dopo stagione. Si tratta in realtà di un percorso molto difficile da affrontare, che vede la presenza di diversi rulli rotanti che solo in pochi riescono a superare senza finire in acqua. In una delle ultime puntate le cose sono andate peggio del solito, tant’è che alcuni concorrenti si sono infortunati e si sono fatti portare direttamente al pronto soccorso.

Comments

commenti

Загрузка...